I 10 Migliori Cocktail Bar Strani E Di Tendenza Di Milano

Ultimo aggiornamento: 26.06.22

 

L’happy hour è un rituale sacro per i milanesi, che lo vivono come un’occasione per ritrovarsi con gli amici dopo una lunga giornata di lavoro, magari in un bel locale all’aperto per sorseggiare un buon drink e gustare qualche appetitoso stuzzichino prima di cena.

 

Ed è proprio questa la ragione che ci ha spinto ad andare alla ricerca dei migliori cocktail bar di Milano, così se doveste capitare in zona saprete esattamente dove andare per soddisfare la vostra sete.

 

1. Drinc.Coktail & Conversation

 

Una tappa imperdibile in città per gli amanti dei drink preparati a regola d’arte è sicuramente Drinc.Coktail & Conversation, un cocktail bar a Milano capace di regalare un’esperienza unica e indimenticabile grazie alle oltre cinquecento referenze della sua bottiglieria.

Chi varca la soglia del Drinc di Milano troverà una cura per i dettagli di altissimo livello, in un ambiente rilassato e informale che stimola il piacere di stare in compagnia sorseggiando cocktail e aperitivi fatti con passione.

Il bar è aperto dal lunedì al sabato, dalle 18.00 alle 2.00, e dispone anche di un piacevole spazio esterno dove bere all’aperto.

 

 

 

2. Nottingham Forest

 

Quando si parla di cocktail bar, il Nottingham Forest a Milano è una vera istituzione, anche se spesso trovare posto è una vera impresa.

Finemente arredato in stile “fusion” con dettagli orientali, caraibici e africani che rendono l’atmosfera calda e accogliente, è il posto ideale per godersi un drink o un aperitivo a Milano, sperimentando sapori e consistenze insolite in un ambiente intimo e raccolto.

L’innovazione qui è sempre di casa, spaziando dai grandi classici della Mixology rivisitati in chiave moderna, ai cocktail molecolari – cavalli di battaglia del locale – fino ai drink in gelatina serviti in bicchieri dalle forme insolite e sorprendenti.

 

 

 

3. Gud City Life

 

A chi vuole sorseggiare un buon aperitivo allaperto a Milano, magari stuzzicando qualche gustoso boccone prima del pranzo o della cena, consigliamo il Gud City Life, un caratteristico chiringuito milanese dotato di ombrelloni, sdraio e un grande giardino all’inglese in cui rilassarsi durante le calde giornate estive.

Il Gud di Milano non è solo un bar all’aperto, ma anche il cuore pulsante della movida milanese dove ritrovarsi con gli amici per trascorrere qualche ora di spensierato divertimento.

 

 

 

 

 

4. Rita Tiki’s Room

 

Nessuna guida o classifica sui locali di Milano può definirsi completa senza una menzione allo storico Rita Tiki’s Room, che ha saputo portare una ventata di cultura caraibica e tiki pop sui Navigli.

Oltre a essere il miglior tiki bar di Milano, offre una drink list molto ricca e variegata che si compone di una trentina di signature e una sezione dedicata ai rum, spesso mixati secondo i canoni tradizionali dell’aperitivo milanese.

 

 

 

 

 

5. Rufus

 

L’atmosfera vintage che si respira al Rufus cocktail bar di Milano va a braccetto con la modernità, tematica che si rispecchia anche nello stile dei cocktail, con miscele e ricette sempre nuove, preparate rigorosamente con prodotti stagionali e di alta qualità.

In abbinamento a un menù di cocktail internazionali, anche drink analcolici per aperitivi detox, una ricca carta di vini e un’ampia selezione di insalate e toast per stuzzicare l’appetito prima di cena.

 

 

 

 

 

6. Officina Milano

 

Officina Milano è un bar cocktail molto caratteristico che si trova a pochi passi da Porta Ticinese e dalle acque dei Navigli, accogliendo gli avventori in un’atmosfera senza tempo, unica e originale, in cui la mixology d’autore si mescola a uno stile vintage di ispirazione cosmopolita.

Più volte inserito nella classifica dei World’s 50 Best Bars, è arredato in perfetto stile loft newyorkese con un grande bancone retroilluminato e una ricca bottigliera, in cui liquori ed etichette di qualità sono gli indiscussi protagonisti di una drink list d’eccezione, tra miscelazioni internazionali e abbinamenti arditi.

 

 

 

 

7. Bar Basso

 

Pur non essendo il locale più trendy e alla moda del capoluogo lombardo, il Bar Basso di Milano è sicuramente la Mecca della Mixology milanese.

Il suo nome, infatti, è legato al famoso Negroni Sbagliato, nato sul bancone di questo locale nel 1972 da un errore di miscelazione del bartender Mirko Stocchetto e diventato in poco tempo uno dei drink più bevuti in Italia.

Oltre a questo, il Bar Basso è uno dei simboli indiscussi della cosiddetta “Milano da bere” nonché storico ritrovo di artisti, musicisti e designer che lo hanno reso meta imperdibile per gli avventori di tutti le età (maggiorenni ovviamente!).

 

 

 

 

8. The Spirit

 

Se siete alla ricerca di un locale informale e accogliente in cui gustare un ottimo aperitivo a Milano, il bar retrò The Spirit è sicuramente la soluzione perfetta per voi.

Bancone in mogano, divanetti di velluto, specchi e luci soffuse rimandano a un’atmosfera d’altri tempi, dove bere bene significa scegliere tra le migliori etichette di alcolici e liquori provenienti da ogni parte del mondo.

 

 

 

 

 

9. Nik’s & Co

 

Sgabelli alti e arredi in pelle e legno sono i protagonisti del mood anni ’30, tipico del proibizionismo americano, che caratterizza il bar specializzato in cocktail innovativi e insoliti Nik’s & Co.

Tra gli elementi ricorrenti nella proposta di drink e piatti serviti dal locale troviamo il cioccolato di Modica, il peperoncino e il liquore alla liquirizia, che richiamano le origini siciliane e calabresi dei proprietari.

Oltre a questi ingredienti, nella drink list del cocktail bar spiccano tanti altri distillati, tra oltre sessanta tipologie di gin, cinquanta tipi di whisky e più di trenta varietà di rum.

 

 

 

 

10. Ceresio 7

 

Un altro grande classico che mette d’accordo più generazioni è il cocktail bar Ceresio 7, ideale per chi vuole sorseggiare un aperitivo a Milano all’aperto sulla sua panoramica terrazza con vista mozzafiato sullo skyline milanese.

Nato per volere degli stilisti canadesi del marchio Dsquared, Dean e Dan Caten, propone un cocktail menù ispirato all’eleganza e alla raffinatezza dei tessuti sartoriali e piatti à la carte preparati e abbinati in maniera estremamente ricercata, il tutto condito da una location unica nel suo genere.

 

 

 

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI