Il miglior armagnac

Ultimo aggiornamento: 27.09.20

73

 

 

Le nostre selezioni dei migliori armagnac

Siete indecisi su quale armagnac comprare o sapete poco di questo distillato? Non perdetevi d’animo e leggete le nostre recensioni per scoprire i prodotti più interessanti tra quelli attualmente venduti online. La nostra classifica dei migliori armagnac del 2020 vi aiuterà a selezionare quello più adatto alle vostre esigenze.

 

 

1. Janneau Grand Armagnac VSOP 70 cl

 

La maison Janneau è una delle più antiche tra le case produttrici di armagnac, fondata nel 1851 è oggigiorno particolarmente apprezzata per la sua vasta offerta. Il distillato qui preso in esame è il più economico della lista e rientra nella categoria VSOP, invecchiato per 20 anni in botti di legno di quercia nuove. Le uve utilizzate sono le Baco, Ugni Blanc e Folle Blanche, coltivate in due aree principali: Bas Armagnac e Tènaréze. All’aspetto si presenta ambrato, con sentori di lillà, caramello e uvetta tostata.

Trattandosi di uno dei prodotti più venduti, non poteva che trovarsi in testa alla classifica, tuttavia ci sono alcuni fattori da prendere in considerazione. Non tutti gli utenti sono infatti soddisfatti della confezione. In alcuni casi in alluminio, ideale dunque per un regalo a parenti o amici appassionati di liquori, mentre in altri in cartone, poco adeguata e resistente, soprattutto durante le spedizioni.

Acquista su Amazon.it (€36)

 

 

 

2. Sempe Armagnac Comtal Fine VS 70 cl

 

Molto più recente rispetto ad altre case, Sempe pur essendo attiva dal 1934 si è impegnata nella realizzazione di armagnac eccellenti, usando solo uve provenienti da cru di Bas-Armagnac. I vini vengono poi distillati due volte, una a 53° e l’altra a 65° per dar vita all’aroma unico della bevanda.

Il VS qui presentato è un armagnac giovane, perfetto per chi si vuole avvicinare alla bevanda per la prima volta senza spendere cifre da capogiro. La bottiglia ha una forma estremamente classica, nulla di particolarmente eccezionale o fuori dagli schemi, manca anche una confezione che ci permetta di classificarlo come perfetta idea regalo, tuttavia il suo punto forte è indubbiamente nel prezzo, tra i più bassi della nostra lista e pertanto un’ottima opzione per chi ha un budget contenuto.

Gli acquirenti che hanno avuto modo di provarlo ne sono soddisfatti soprattutto per la mixologia, sfruttandolo come base da cocktail riesce a dare il meglio di sé.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Delord Armagnac Vsop 70 cl

 

Altra maison centenaria è Delord, attiva dal 1893 e che prosegue nella sua produzione da ben quattro generazioni. Il VSOP della casa è un’ottima proposta a prezzi bassi, con confezione regalo -anche se in cartone e dunque poco resistente- ed etichetta fissata a mano per un senso di artigianalità che molti produttori, generalmente quelli più commerciali, stanno naturalmente perdendo. 

Le uve utilizzate sono Ugni-blanc, Colombard, Baco e Folle Blanche provenienti da Bas-Armagnac, il prodotto viene poi distillato secondo l’antico metodo con alambicchi e lasciato a invecchiare in botti di legno di quercia. Il risultato è un prodotto dal colore brillante e limpido, che rilascia aromi di vaniglia e legno.

È possibile consumarlo sia liscio sia on the rocks, tuttavia qualche utente non disprezza anche l’aggiunta del distillato per la mixologia, realizzando cocktail originali senza pentirsi di aver sfruttato una bottiglia di pregiato armagnac.

Acquista su Amazon.it (€40)

 

 

 

4. Janneau Grand Armagnac XO Royal

 

Si ritorna sul brand Janneau, questa volta però con una bottiglia di fascia medio-alta, ovvero un Armagnac Royal con etichetta XO, ovvero Extra Old. Per la sua realizzazione sono state sfruttate uve dell’area di Bas-Armagnac e Ténarèze, ovvero le Baco e le Ugni Blanc, distillate una sola volta. L’invecchiamento ha una durata di 30 anni in botti di quercia usate, per conferire al prodotto un sapore più complesso.

Gli aromi floreali la fanno da padroni, lasciando poi posto, dopo l’iniziale impatto, a note di noci tostate. Al palato si possono avvertire sapori differenti, dalla classica vaniglia a prugne, ciliegie e mirtilli, rivelando un prodotto strutturato e complesso che solo i palati più fini possono apprezzare a pieno. 

È sconsigliato per chi vuole avvicinarsi all’armagnac per la prima volta, tuttavia, se avete esperienza nel campo e avete già gustato in bassato dei cognac invecchiati, allora potrebbe rivelarsi una piacevola scoperta.

Acquista su Amazon.it (€63,39)

 

 

 

5. Laubade Armagnac XO Diamant 70 cl

 

A una comparazione con gli altri distillati fin qui analizzati, possiamo subito notare come la bottiglia proposta da Laubade rientri in una fascia di prezzo elevata. Non solo per la confezione elegante che racchiude a scrigno con doppia apertura la bottiglia, ma anche perché parliamo di un XO invecchiato da 15 a 25 anni. 

La bevanda si presenta ambrata, e dopo aver versato un bicchiere si viene avvolti da un intenso profumo di arance, pane tostato e cannella. All’assaggio rivela tutta la propria complessità e si accompagna bene con dolci al cioccolato, ideale dunque per concludere un pasto.

Si è aggiudicato più volte la medaglia d’oro in competizioni internazionali come il San Francisco World Spirits, ricevendo anche menzione d’onore al World Spirits Awards che si tengono in Austria. Si tratta di un’idea regalo perfetta grazie alla sua presentazione impeccabile, potrete così far scoprire questo distillato, ancora oggi sottovalutato, ai vostri amici.

Acquista su Amazon.it (€102)

 

 

 

6. Cassaigne Armagnac Chateau De Cassaigne 1968 70 cl

 

Lo Chateau de Cassaigne, situato nel cuore della Guascogna, ha una lunga storia che risale al tredicesimo secolo, quando fu sede del vescovo di Condom. Oggigiorno è un luogo rinomato per la produzione di vino e armagnac, venduti online e accessibili a tutti gli appassionati pur senza doversi fisicamente recare in loco.

La bottiglia qui analizzata è millesimata, con etichetta 1968, pertanto è facile immaginare come il costo sia particolarmente elevato. Non si rivela un prodotto adatto ai consumatori che cercano qualcosa di economico e dovrebbe dunque essere presa in considerazione solo da veri e propri appassionati o da chi vuole fare un regalo per un’occasione speciale.

Le uve utilizzate sono di tipo Ugni Blanc e Colombard, coltivate nel terroir dello Chateau che conferisce loro una notevole acidità. Gli utenti che hanno avuto modo di assaggiare questo prodotto ne sono entusiasti e difficilmente riuscirete a trovare un prodotto qualitativamente migliore.

Acquista su Amazon.it (€179)

 

 

 

7. Laubade Armagnac VSOP Esprit 50 cl

 

Se non sapete come scegliere un buon armagnac, il modo migliore per evitare di ritrovarsi con un distillato eccessivamente complesso o costoso è quello di dare un’occhiata all’etichetta per scoprirne immediatamente l’invecchiamento, che naturalmente influisce sul prezzo finale. 

Quello di Labaude è un VSOP, che ha riposato dunque per un periodo che va da 6 a 12 anni, scelta più che ottimale per avventurarsi nel mondo dell’armagnac senza pentirsi della propria decisione.

Secondo i pareri dei consumatori che hanno acquistato la bottiglia, si tratta di un prodotto eccellente non solo per il consumo privato, ma anche per chi è in cerca di un regalo, grazie a un’elegante confezione dal design moderno. Persino la forma della bottiglia, che solitamente ricorda un piccolo fiasco, è diversa da quella di altri armagnac ed è in grado di attirare subito l’attenzione quando inserita all’interno della propria collezione.

Acquista su Amazon.it (€52)

 

 

 

8. Samalens Bas Armagnac VSOP 700 ml

 

Riuscire a trovare un nuovo armagnac che colpisca gli appassionati è difficile, soprattutto perché la produzione è molto legata alla tradizione e all’uso di uve selezionate delle cru principali. La storia della distilleria Samalens risale al 1882, anno dal quale produce armagnac con uve Ugni Blanc, Folle Blanche e Colombard, pertanto anche in questo caso non parliamo di un distillato rivoluzionario, tuttavia il VSOP della casa si dimostra corposo e aromatico, con note di vaniglia e frutta rossa che persistono sul finale.

Il rapporto qualità/prezzo è, secondo i consumatori, soddisfacente e sebbene abbia un costo leggermente superiore, la bottiglia è talmente elegante e ben rifinita che vale la pena acquistarla per effettuare un regalo a un appassionato.

Va comunque sottolineato che nella nostra classifica troverete armagnac molto più strutturati o anche economici, non lasciatevi dunque prendere dalla fretta della decisione e analizzate con calma anche il resto dei prodotti qui recensiti.

Acquista su Amazon.it (€53)

 

 

 

9. Delord Armagnac Hors d’Age 70 cl

 

Tra le offerte della maison Delord, nota per la sua artigianalità e utilizzo di etichette molto semplici applicate a mano, abbiamo un prodotto invecchiato 15 anni, che rientra nella categoria Hors d’Age da 70 cl, venduto in una confezione di legno che impreziosisce l’articolo. 

Il colore è ambrato brillante e al naso rilascia note di vaniglia, noci e legno invecchiato. Al palato, invece, si avverte leggermente tannico, morbido e persistente sul finale, fattori che lo rendono perfetto da consumare liscio oppure on the rocks, un po’ meno in cocktail che possono comunque essere esaltati da questo armagnac d’eccezione.

Aggiungere questa bottiglia alla propria collezione è un imperativo categorico, soprattutto se siete dei cultori della bevanda e potrebbe dare soddisfazione anche come regalo per un evento importante. A tal proposito alcuni consumatori hanno riportato un problema in fase di consegna, trattandosi di un involucro in legno potrebbe danneggiarsi durante il trasporto. Prima di effettuare l’acquisto, dunque, considerate anche questa eventualità.

Acquista su Amazon.it (€64)

 

 

 

10. Loyac Armagnac Hors d’Age 70 cl Médaille de Bronze

 

La maggior parte dei prodotti da noi recensiti in questa sede ha avuto un riconoscimento come medaglie d’oro, menzioni d’onore e così via. Anche l’ultimo prodotto che analizziamo, lo Hors d’Age di Loyac, ha ricevuto un conferimento importante nel 2019, ovvero la Medaglia di Bronzo al Concours Général Agricole da parte del Ministero dell’agricolture e dell’alimentazione francese, segno di una notevole qualità. 

Il distillato è invecchiato per 12 anni e, naturalmente, proviene dalla zona AOC, acronimo che sta per Appellation d’Origine Controlée, equivalente al nostro DOC. Con un rapporto qualità/prezzo estremamente convincente, gli utenti che vogliono assaggiare per la prima volta un Hors d’Age, senza spendere almeno un centinaio d’euro, troveranno questa offerta particolarmente interessante.

Per scoprire dove acquistare il prodotto Loyac, non vi resta altro da fare che cliccare sul link in basso e verrete immediatamente riportati alla pagina del venditore, dove potrete effettuare la transazione in tutta sicurezza.

Acquista su Amazon.it (€56)

 

 

 

Origine e uso

 

Storia

L’armagnac è uno dei distillati più antichi prodotti in territorio francese, persino precedente al forse più famoso cognac. Basti pensare che la sua prima menzione risale ai primi del 1300, e se ne parla in un manoscritto che ne decanta le lodi di medicinale. Come tanti altri alcolici in epoca medievale, anche l’armagnac veniva considerato un toccasana, utilizzato soprattutto nei monasteri anche se all’epoca aveva un nome differente: aygue ardente.

L’epiteto odierno deriva invece dalla zona in cui storicamente è prodotto, la Guascogna, che più precisamente era chiamata “Contea di Armagnac”, nota da secoli per i suoi vitigni. La zona produttiva principale conserva invece il nome antico ed è denominata Bas-Armagnac, a sua volta suddivisa in tre territori da cui provengono le uve: Grand Bas-Armagnac, Fins Bas-Armagnac e Petit Bas-Armagnac. Tuttavia non è l’unica cru poiché esistono anche Haut-Armagnac e Ténarèze, il cui distillato presenta delle proprietà leggermente differenti.

Come per il cognac, anche l’armagnac presenta delle sigle differenti in base al periodo di invecchiamento, si utilizzano generalmente gli stessi termini come VS, ovvero very special, con invecchiamento da uno a tre anni; VSOP, che prevede un riposo che va da quattro a nove anni; Hors d’Age o anche XO, da dieci a diciannove anni e infine XO Premium, per l’armagnac invecchiato per oltre venti anni.

In alcuni casi è possibile trovare anche l’anno di distillazione, per bottiglie estremamente pregiate e dal costo generalmente che può eccedere il centinaio di euro. Questo prodotto è ancora ritenuto di nicchia e la sua consumazione avviene prevalentemente sul territorio francese, con una piccola percentuale dedicata all’esportazione. Se volete colpire i vostri ospiti con il miglior armagnac in vendita sul mercato, potreste considerare l’acquisto di una delle bottiglie che abbiamo recensito per voi.

Mix

La mixologia relativa all’armagnac è molto più ricercata e difficilmente troverete dei cocktail estremamente famosi o popolari tra queste righe. Trattandosi di un distillato per una nicchia di intenditori, potreste non aver mai sentito parlare di Armagnac Stinger, D’Artagnan o Brandy Smash, se siete incuriositi, quindi, vi invitiamo a continuare nella lettura.

Il primo è un’insolita combinazione di 60 ml di armagnac, 45 ml di crema di menta, un po’ di bitter all’arancia e per decorare, infine, aggiungere della menta in foglia che richiami al sapore fresco del cocktail.

Il secondo è dedicato al famoso moschettiere di Alexandre Dumas, proveniente proprio dalla Guascogna, quale nome migliore di D’Artagnan, dunque, per un mix costituito da 15 ml di armagnac, 15 ml di triple sec, 60 ml di succo d’arancia e 5 ml di sciroppo di glucosio. In base al vostro palato potrete aggiungere anche dello champagne, in quantità minori, per un po’ di brio in più.

Il Brandy Smas, a differenza di quello che potreste pensare, non include il brandy ma è preparato con 50 ml di armagnac, 20 ml di sciroppo di glucosio, foglie di menta e fettine di limone per guarnire il tutto. Si tratta di un cocktail fresco, perfetto per aperitivi da condividere insieme ai propri amici.

 

Conservazione

Come il cognac, anche l’armagnac va conservato facendo molta attenzione all’inclinazione della bottiglia che deve essere tenuta sempre in posizione verticale, per evitare che il liquido all’interno entri a contatto diretto con il tappo di sughero. Per quanto riguarda invece la temperatura ideale, dovrebbe essere compresa tra i 15 e i 20° centigradi, possibilmente in luogo fresco e asciutto. 

Se la bottiglia è chiusa, con questi accorgimenti potrà durare anche qualche anno prima che le note organolettiche si modifichino inevitabilmente, tuttavia se la bottiglia è aperta, allora dovrete fare attenzione all’introduzione di ossigeno che aumenta il decadimento. Acquistate dunque dei tappi in grado di sigillare al meglio la bottiglia o puntate sul travaso, spostando la bevanda in contenitori più piccoli man mano che il livello scende.

 

Valore nutrizionale

Per un bicchiere di 30 ml di armagnac, l’apporto energetico è pari a circa 70 kcal, non particolarmente eccessivo dunque, fattore che permette di goderselo senza troppi problemi. Basti pensare che per consumare le calorie assunte vi basteranno 10 minuti di bicicletta o 7 minuti di corsa. Tutto si complica però se si inizia a eccedere con le dosi, cosa che sconsigliamo non solo perché dannosa per l’organismo ma anche per il costo dell’armagnac!

Bere responsabilmente

Difficilmente vi ritroverete a far festa con l’armagnac, tuttavia ricordate sempre che si tratta di un alcolico e anche se ne consumate piccole dosi, è bene evitare di mettersi al volante subito dopo. Pasteggiare e attendere qualche ora permette di digerire un bicchiere senza troppi problemi ma, se possibile, lasciate che a guidare sia un vostro amico o familiare.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments