Zombie cocktail: la ricetta del celebre Tiki drink esotico

Ultimo aggiornamento: 20.10.21

 

Zombie cocktail

Tempo di preparazione15 mins
 
Come preparare lo Zombie Cocktail:
 
Dosi per: 1 persona
 
Ingredienti:
  • 4,5 cl di rum scuro jamaicano
  • 4,5 cl di rum portoricano Don Q Gold
  • 3 cl di rum Overproof 151 o Demerara
  • 1,5 cl di Falernum
  • 1,5 cl di Don’s Mix
  • 2 cl di succo di lime fresco
  • 1 cucchiaio di granatina
  • 6 gocce di Pernod (o liquore all'anice)
  • 1 dash di Angostura
  • ghiaccio tritato q.b
 
Per guarnire:
  • Foglie di menta fresca
 

Lo Zombie è un famoso tiki drink ideato da Donn Beach nel 1936 e oggi diventato uno dei capisaldi della miscelazione. Ma cosa ha di così speciale questo cocktail esotico? E come si prepara? Proseguite nella lettura per soddisfare tutte le vostre curiosità su questo contemporary classic ispirato alla cultura polinesiana.

 

Se in dispensa avete una buona scorta di rum, ci sono tante ricette cocktail che potete preparare a casa per dare sfogo alla vostra creatività e deliziare il palato dei bevitori più esigenti. Tra le più famose rientra sicuramente quella dello Zombie, ma non i terrificanti morti viventi dei film horror fine anni ’70, bensì l’iconico drink ispirato alla cultura Tiki ed entrato a far parte del ricettario ufficiale IBA da febbraio 2020 nella categoria Contemporary Classic.

Ne bastano pochi sorsi per ritrovarsi catapultati con la mente su una delle incantevoli spiagge delle Isole del Pacifico, con tanto di occhiali da sole e piedi nella sabbia. A idearlo fu il celebre avventuriero texano Donn Beach, pioniere della mixology e padre dei Tiki Cocktail, che ha saputo trasformare la sua passione per i rum in una vera e propria arte.

Questa esotica bevanda miscelata vide la luce nel 1934 e, nel giro di pochi anni, sconvolse totalmente la scena della miscelazione grazie all’equilibrato connubio di aromi e sapori che gli fece guadagnare un posto d’onore nell’Olimpo dei grandi classici. Nonostante il suo indiscusso successo, la ricetta rimase segreta per parecchi anni perché realizzata con alcuni ingredienti indecifrabili ideati da Donn in persona, tra cui il Don’s Mix, uno sciroppo di cannella a cui si aggiunge il succo di pompelmo bianco, e il Falernum, un liquore a base mandorla, zenzero, lime e chiodi di garofano.

Oltre a questi ingredienti, per preparare uno Zombie a regola d’arte occorrono anche tre tipi di rum, succo di lime fresco, liquore a base di anice, granatina e Angostura. Le prime testimonianze della ricetta originale si devono ad alcuni barman filippini che lavoravano nei Don the Beachcomber nel 1934, ma la si può trovare anche nel ricettario “Original Polynesian Tropical Bar Recipes” scritto da Dick Moano e Wally Turnbow nel 1963.

Oltre a essere uno dei più celebri tiki drink al mondo, si contraddistingue per il suo gusto morbido e dolce che nasconde un’anima forte dall’elevata gradazione alcolica. Ma ora basta chiacchiere e vediamo come si prepara un autentico Zombie Cocktail.

 

Ricetta dello Zombie Cocktail

Prima di seguire pedissequamente la ricetta che vi proponiamo qui di seguito, è necessario preparare il Don’s Mix, che è uno degli ingredienti chiave dello Zombie. Dopo aver macinato finemente tre stecche di cannella, mettete la polvere ottenuta in un pentolino con mezzo litro di acqua e fate bollire a fuoco dolce per una decina di minuti, dopodiché spegnete il fornello e lasciate raffreddare il decotto prima di filtrarlo. Quindi, unite un cucchiaio raso di zucchero e del succo fresco di pompelmo bianco in rapporto 2 a 1, mescolate e tenete da parte.

Ora passiamo al drink: mettete tutti gli ingredienti nel bicchiere del frullatore, riempite per metà con dei cubetti di ghiaccio e frullate per qualche secondo. Versate il cocktail nel bicchiere highball o – per una presentazione più coreograficain una Tiki Mug, guarnite con qualche foglia di menta fresca e servite.

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI