Bottega Riserva Privata Barricata – Recensione

Ultimo aggiornamento: 01.12.22

 

Principale vantaggio

La Riserva Privata Barricata della distilleria Bottega è una grappa di Amarone frutto di un lungo affinamento in legno che permette di sviluppare nel tempo un bouquet complesso e aromatico capace di soddisfare il palato degli intenditori dai gusti raffinati.

 

Principale svantaggio

Dal momento che i negozi fisici vendono questa bottiglia a un costo decisamente più economico rispetto ai siti di e-commerce, prima di effettuare l’acquisto online si consiglia di confrontare i prezzi nei wine shop di prossimità in modo da individuare le offerte più convenienti.

 

Verdetto: 9.1/10

Ideale sia come digestivo a fine pasto sia come distillato nobile da meditazione, è la scelta ideale per chi è alla ricerca di una bevanda dall’eccezionale profilo organolettico da consumare in occasioni importanti e può essere utilizzata anche come ingrediente per preparare diversi cocktail e long drink.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

La cantina Bottega

Visto l’ingente numero di cantine che propongono distillati di ottima qualità, trovare la migliore grappa sul mercato non è sicuramente un’impresa facile, soprattutto per chi non se ne intende. Scegliere la bottiglia giusta richiede, infatti, un’attenta valutazione, non solo delle opinioni espresse dei consumatori che l’hanno già acquistata, ma anche della distilleria che la produce.

A tal proposito, la nostra attenzione è ricaduta sull’azienda trevigiana Bottega, che ha alle spalle una lunga esperienza nel campo con all’attivo una vasta gamma di prodotti in grado di soddisfare anche i palati più esigenti. Tra questi spicca in particolare la Riserva Privata Barricata, una grappa ottenuta dalla distillazione del mosto fermentato di uve utilizzate per la produzione del pregiato vino Amarone della Valpolicella.

Insignita nel 2020 della Medaglia d’Oro al Concours Mondial de Bruxelles nella categoria “Grappe affinate in legno”, si contraddistingue per il caratteristico bouquet aromatico e l’intenso colore ambrato acquisito con un lungo invecchiamento in botti di rovere. L’azienda ha sede in un’imponente casa colonica seicentesca situata a Bibano – una frazione del comune di Godega di Sant’Urbano in provincia di Treviso – e circondata da splendide colline dove si perdono a vista d’occhio i vigneti dai quali viene ricavata l’uva per produrre vini, liquori e, naturalmente, la grappa oggetto della nostra recensione.

Caratteristiche organolettiche

Quando sulle etichette delle bottiglie si legge la dicitura “Riserva” significa che quello che si sta acquistando è un distillato sottoposto a un invecchiamento più lungo rispetto alla versione base dello stesso prodotto, e viene adottata esclusivamente per le grappe che possono fregiarsi della denominazione di un vino DOC e DOCG, ossia prodotto nel rispetto di determinato disciplinare stabilito dalle norme UE.

Nel caso della grappa di Amarone Barricata della distilleria Bottega, il lungo affinamento nel legno ne rende il gusto più corposo e armonico al palato, con piacevoli sentori di vaniglia e spezie che si sposano ottimamente con i dolci a base di cacao, il cioccolato fondente e persino i formaggi erborinati ad alta stagionatura.

Alla vista presenta un colore ambrato intenso con vividi riflessi bronzei la cui delicatezza si rispecchia anche nel design curato ed elegante della bottiglia, caratteristica che la rende ideale per tutti gli estimatori che vogliono acquistarla per aggiungerla alla propria collezione di distillati o per regalarla a un amico appassionato di grappe. All’apertura sprigiona un bouquet complesso dove vengono percepite dapprima le dolci note del miele e della vaniglia che, a poco a poco, lasciano il posto all’intenso aroma di cacao e, infine, al delicato profumo delle spezie.

 

Consigli per una perfetta degustazione

Premesso che le grappe invecchiate non vanno mai servite troppo fredde, ma nemmeno troppo calde, nel caso della Bottega Riserva Privata Barricata la temperatura ideale di servizio oscilla tra 13 e 17°C. Come regola generale, è preferibile usare un bicchiere slang piuttosto largo per aumentare la superficie di contatto con l’aria e permettere così al distillato di sprigionare tutti i suoi inconfondibili aromi.

Inoltre, dal momento che le vinacce utilizzate per la sua produzione provengo da uve Amarone della Valpolicella – che danno vita a un pregiato vino rosso veronese dal caratteristico sentore di ciliegia – rappresenta la degna conclusione di una cena importante sia in qualità di digestivo sia come semplice distillato da meditazione, oltre a essere un ottimo ingrediente per la preparazione di numerosi cocktail e long drink.

Non abbiamo problemi a considerarla la migliore grappa sul mercato anche per quel che riguarda il rapporto qualità/prezzo, ma dobbiamo comunque mettervi in guardia dall’affidarvi esclusivamente alla vendita online perché, a quanto pare, nei negozi fisici e in molti wine shop sotto casa si può trovare la bottiglia da 70 cl a un prezzo di gran lunga più conveniente rispetto al web.

A ogni modo, se deciderete di ricorrere ai canali di e-commerce, vi consigliamo di rivolgervi solo a rivenditori che permettono di effettuare il reso della merce ricevuta, poiché in alcuni casi gli acquirenti si sono visti consegnare delle bottiglie con tappi ed etichette palesemente manomesse.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI