La migliore Grappa

Ultimo aggiornamento: 28.10.20

54

 

 

Le nostre selezioni delle migliori Grappe

 

Abbiamo realizzato la seguente classifica delle migliori grappe del 2020 prendendo in considerazione l’opinione dei consumatori in merito a ogni singolo prodotto. Se siete dunque indecisi e non sapete quale grappa comprare, magari per poter fare un regalo gradito a un appassionato, vi invitiamo a leggere attentamente le nostre recensioni che trovate qui in basso.

 

1. Marzadro Grappa le Diciotto Lune 0,70 l

 

Tra i prodotti più venduti sul mercato, spicca questa grappa Diciotto Lune della distilleria Marzadro. Si tratta di una Stravecchia con grado di volume alcolico pari al 41%, realizzata a partire da cinque tipologie di vinacce del Trentino tra cui abbiamo la Marzemino, Merlot, Moscato, Chardonnay e Teroldego, distillate in impianti discontinui a bagnomaria, un metodo risaputo per quanto riguarda la produzione di grappa artigianale. 

Riposano poi per un totale di 18 mesi in botti di ciliegio, rovere, frassino e robinia. Fondamentale la scelta di queste ultime per far sì che la bevanda ne acquisti le note aromatiche, sapore e naturalmente anche il classico colore ambrato del prodotto. 

Ha conquistato per ben due anni consecutivi la medaglia d’argento all’International Wine & Spirit Competition, vincendo quella d’oro alla Spirits Selection di Bruxelles, si rivela dunque un prodotto competitivo e in grado di attirare sia neofiti sia appassionati.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Maschio Bonaventura La Grappa 903 Barrique 700 ml

 

A seguire abbiamo invece il prodotto più economico della nostra lista, perfetto per chi vuole spendere poco pur acquistando un prodotto rinomato e di qualità, realizzato dalla distilleria Maschio Bonaventura, guidata da cinque generazioni dalla stessa famiglia che iniziò la produzione a Cismon del Grappa alla fine dell’Ottocento.

Il prodotto in questione è realizzato a partire da un mix di vinacce selezionate e distillate poi in alambicchi di rame, passando poi appunto in barrique, ovvero piccole botti di legno, per un periodo di almeno sei mesi, lungo i quali la grappa acquisisce non solo il colore ambrato ma anche preziosi aromi terziari che riescono a fare la differenza all’assaggio. 

Gli utenti riferiscono di un sapore deciso e ricco, simile per alcuni versi ad alcuni whisky torbati. Il distillato La Grappa 903 Barrique è solo una delle tante offerte dell’azienda, che comprendono anche vini pregiati e altri distillati, per soddisfare qualsiasi tipo di palato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Sibona Grappa Riserva Botti da Madeira 500 ml

 

Chi fosse alla ricerca di una grappa da regalare ad amici o parenti, confezionata attentamente in un astuccio pregiato, può optare per quella offerta dalla distilleria Sibona, ovvero la Grappa Riserva Botti da Madeira. Si tratta di un distillato ottenuto da vinaccia di Moscato, invecchiata per circa due anni in botti di legno di rovere e poi trasferita per altri 24 mesi in botti ex-whisky provenienti dall’isola di Madeira. 

Il risultato è un prodotto ricco di note fruttati e floreali, che si liberano sul palato senza offendere le papille gustative con aromi troppo dolci grazie al bilanciamento dato dal sapore di legno pronunciato.

I pareri degli utenti sono tutti estremamente positivi sebbene non si tratti di un prodotto particolarmente economico dal momento che parliamo di una bottiglia da 500 ml. Da prendere in considerazione solo se siete degustatori esperti o volete portare il distillato in dono a un appassionato della bevanda.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Domenis1898 Storica Nera 50 cl

 

Se effettuiamo una comparazione con altri prodotti, scopriamo subito che l’offerta Storica Nera Della distilleria Domenis1898 ha ottenuto una gran quantità di premi dal 2003 fino al 2019, segno di un prodotto che ha saputo mantenere nel tempo una coerenza e una qualità indiscutibile.

Ottenuta da una selezione di vinacce distillate in impianti discontinui con otto alambicchi di rame che danno vita a una grappa grezza da 75 gradi. La fase successiva la porta a 50, diluendola con acqua e filtrata a freddo per mantenere tutte le note aromatiche.

Rispetto a quanto visto precedentemente, la grappa Storica Nera ha un aspetto cristallino, come la più classica acquavite, offrendo però un bouquet da non sottovalutare, con un sapore asciutto ottimo per concludere i pasti. Attenzione all’acquisto per regalo a terzi poiché i consumatori riportano una scarsa attenzione al packaging che non è resistente e si rovina facilmente nel trasporto, spesso con sigilli in cera rotti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Nardini Aquavite Grappa Riserva 1000 ml

 

Tra le offerte non poteva mancare una grappa della distilleria Nardini, attiva nel campo da oltre due secoli, precisamente dal 1779 quando nacque a Ponte Vecchio a Bassano del Grappa. Il prodotto è una Aquavite di Vinaccia Riserva, ottenuta da vitigni di zone collinari del Veneto e del Friuli, distillata a vapore sottovuoto e invecchiata per almeno tre anni in botti di rovere provenienti dalla Croazia.

Sebbene consumata liscia riesca a dare grandi soddisfazioni, può anche essere mescolata con altri ingredienti per ottenere dei cocktail originali come il White Swallow, per il quale avrete bisogno di 15 cl di Grappa Riserva, 15 cl di Kahlua e 15 cl di crema di latte. Versate prima la Kahlua e poi, usando il retro di un cucchiaio appoggiato al bordo del bicchiere aggiungete la grappa e infine la crema di latte, in questo modo gli ingredienti non si mescoleranno e vi restituiranno un drink esteticamente suddiviso in vari strati.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. Bottega Grappa di Amarone barricata 0,70 l

 

Analizziamo ancora un’altra grappa barricata, questa volta prodotta dalla distilleria Bottega. L’azienda può far risalire la sua storica produzione fino alla metà del 1600 anche se divenne una vera e propria istituzione nel campo a partire dai primi anni del ‘900.

Le vinacce utilizzate per questa grappa sono di Amarone della Valpolicella, pregiato vino rosso con denominazione origine controllata e garantita. Dopo il primo passaggio di distillazione, per far sì che la grappa acquisisca il suo classico colore ambrato, viene affinata in botti di legno dove ottiene anche un bouquet con toni di miele e vaniglia. Al palato libera tutta la sua potenza aromatica con note finali di legno. 

Si tratta della migliore grappa sul mercato da abbinare al cioccolato fondente o pasticceria secca, proprio come se fosse un whisky torbato. La bottiglia ha un design curato e si rivela dunque una scelta ottima per tutti i consumatori che volessero acquistarla per regalarla a un amico.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

7. Castagner Fuoriclasse Leon Riserva 3 anni 700 ml

 

Leon Riserva è uno dei prodotti più costosi tra quelli venduti online che abbiamo avuto modo di recensire. Realizzata dall’azienda veneta Castagner, si tratta di una grappa distillata in alambicchi tradizionali e poi affinata per tre anni in legni pregiati, ovvero barrique di rovere e ciliegio. 

La cura riposta non è solo nel distillato ma anche nella presentazione globale poiché abbiamo una bottiglia con l’effige del leone in rilievo, emblema veneziano, e un astuccio nero che impreziosisce l’articolo, rendendolo un regalo perfetto.

La grappa dà il meglio di sé se consumata da sola, magari in abbinamento con dolci secchi o anche del cioccolato. La gradazione è un po’ più bassa rispetto alla media, ovvero 38%, per questo motivo potrebbe deludere gli appassionati del liquore classico che preferiscono qualcosa di più forti. Tuttavia, se volete assaggiare qualcosa di leggermente diverso che lasci un segno indelebile nella vostra memoria, allora non potete fare a meno di dare una chance al Fuoriclasse Leon Riserva 3 anni.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

8. Roner Grappa Williams Reserv 700 ml

 

Sempre per gli utenti alla ricerca di un sapore nuovo, è possibile puntare sulla grappa Williams Reserv di Roner. Cosa la rende differente rispetto alle altre qui recensite? Ciò che è possibile evidenziare immediatamente, anche solo osservando la bottiglia, è la presenza dell’effige di una pera, parliamo in particolare di frutti tipologia Williams dell’Alto Adige.

Come ci si aspetterebbe, quindi, le note fruttate sono le prime a investire sia le narici sia il palato, tuttavia queste si tramutano ben presto in un finale amarognolo che ricorda invece i semi del frutto. Come abbinamento consigliato troviamo formaggi e salumi, grazie anche alla sua gradazione alcolica elevata, ovvero 42%.

Non trattandosi di una grappa classica, potrebbe non soddisfare tutti i consumatori e addirittura far storcere il naso a qualche esperto, vale comunque la pena di aggiungerla alla propria collezione, soprattutto se non disdegnate assaggiare di tanto in tanto qualche opzione leggermente differente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

9. Nonino Grappa Optima invecchiata in barriques 700 ml

 

Nonino si è conquistata il titolo più importante dei Wine Star Awards, ovvero quella di miglior distilleria del mondo del 2019. Ciononostante, tra i suoi prodotti non troviamo solo offerte costose ma abbiamo anche una grappa a prezzi bassi, accessibile da tutti i consumatori, fattore da non sottovalutare. 

La Optima qui proposta è realizzata secondo il metodo artigianale in alambicchi di rame a partire da vinacce di uve bianche e rosse provenienti dal Friuli, il distillato è poi invecchiato per un periodo variabile da 12 a 18 mesi in barriques, piccole botti di legno che gli conferiscono colore e aromi.

Il volume alcolico è pari a 41% e può essere consumata da sola al termine di un pasto o abbinata a qualche formaggio fresco o stagionato, magari servita in un bicchiere tipo ballon per far sì che liberi tutte le note per qualche minuto prima di berla.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

10. Jacopo Poli Sassicaia Grappa 50 cl

 

Se non sapete come scegliere una buona grappa ma dovete fare un regalo a una persona esperta, vi consigliamo di valutare anche la presentazione del prodotto. In questo, la grappa Sassicaia di Jacopo Poli è un vero e proprio acquisto per intenditori dal momento che è venduta in un astuccio metallico elegante e d’effetto. Il prezzo è tra i più elevati della nostra classifica poiché parliamo di un distillato di vinacce della tenuta San Guido a Bolgheri, in territorio toscano.

La produzione avviene al vapore e poi il liquido trasferito in barrique di rovere francesi ex-sassicaia, per enfatizzare ancor di più il sapore delle vinacce.

Per scoprire dove acquistare la grappa in questione tutto ciò che dovete fare è cliccare sul link sottostante, verrete così riportati immediatamente al sito per effettuare la transazione online, ricevendo il prodotto comodamente a casa.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Origine e uso

 

Storia

Originariamente la grappa era un prodotto di bassa qualità, riservato principalmente ai ceti meno ricchi poiché distillato proveniente dagli scarti della produzione del vino. Solitamente prodotta con vinacce, ovvero la buccia dell’uva dopo la svinatura, la grappa è un liquore molto popolare di cui però non si può indicare esattamente l’origine poiché immaginiamo che fosse realizzata a livello locale, quindi anche senza documentazione, già nel Medioevo. 

In questa fase iniziale, però, è lecito supporre che il liquido non fosse bevuto attivamente dalle persone ma se ne facesse piuttosto un uso medicinale. Bisogna attendere il quattordicesimo secolo circa per avere una vera e propria distillazione e il diciannovesimo, invece, per l’introduzione della colonna di distillazione.

Il passaggio da bevanda “povera”, bevuta per far fronte a inverni rigidi dalle popolazioni dell’Italia del nord, a liquore popolare da consumare in convivialità, è avvenuto solo in epoca moderna grazie alla maggiore attenzione riposta dai produttori del distillato, che hanno saputo innovare il liquore conferendogli un sapore più invitante e dai toni fruttati.

Alcune grappe vantano anche marchio IG, ovvero Indicazione Geografica, conferito a tutti i prodotti agricoli che raggiungono determinati standard qualitativi in una determinata zona, tra cui è possibile trovare per esempio la grappa del Trentino, quella lombarda o del Piemonte.

Mix

Non nascondiamo che i cocktail a base di grappa sono decisamente poco popolari e il motivo principale è la presenza di numerosi aromi che rendono complicata la scelta di ingredienti che possano sposarsi bene con questo distillato. Tuttavia, qualche barman ci ha provato ed ecco una proposta interessante da cui partire se avete intenzione di realizzarne anche da voi. 

Il Grappa Sour Cocktail è costituito da 2 cl di succo di lime, una foglia di salvia, 1 cl di miele, qualche goccia di bitter alla pesca e naturalmente 4 cl di grappa. Tutti gli ingredienti a eccezione della foglia di salvia devono essere inseriti in uno shaker con ghiaccio e agitati per circa 30 secondi. Al termine versate il contenuto in un bicchiere da cocktail e decorate con la foglia di salvia e il mix è pronto da servire.

Nonostante il nuovo trend punti alla realizzazione di mescole intriganti e azzardate, il modo migliore per consumare la grappa resta con il caffè.vEsistono tre diversi metodi per berla in questo modo: mescolandola direttamente, bevendola separatamente, oppure versandola nel bicchiere dopo aver bevuto il caffè in modo da “pulirlo”.

Secondo i puristi, ognuna di queste varianti è in grado di restituire sensazioni aromatiche differenti, pertanto vi invitiamo a provarle tutte e decidere quale faccia maggiormente al caso vostro.

 

Conservazione

Le bottiglie di grappa chiuse con tappi di sughero devono, a differenza di quanto accade con il vino, essere conservate in posizione verticale. Si tratta di una regola d’oro da rispettare per la maggior parte dei distillati ad alta gradazione alcolica poiché il sughero potrebbe essere corroso dall’alcool e rilasciare pezzetti nella bevanda, alterandone così immensamente il sapore. 

Inoltre, è consigliato evitare di posizionare la bottiglia in luoghi in cui possa subire un’eccessiva esposizione solare. Oltre a far evaporare l’alcool, anche i raggi UV al pari del sughero possono scatenare reazioni che altererebbero il sapore della grappa. Ricordate dunque di conservarla in un luogo fresco e asciutto.

 

Valore nutrizionale

Come tutti i superalcolici, anche la grappa ha valori nutrizionali che coinvolgono principalmente zuccheri e carboidrati. Per 100 gr di prodotto le calorie assunte sono circa 250 e per essere consumate richiedono almeno 30 minuti di attività intense, come corsa, ciclismo, calcio e nuoto, oppure oltre un’ora di camminata a velocità media. Non si rivela il distillato più difficile da smaltire ma resta comunque un prodotto da consumare con attenzione e senza esagerare.

Bere responsabilmente

Bere un bicchierino di grappa in più è molto semplice, soprattutto se siete circondati da amici e state chiacchierando allegramente dopo un pasto consumato insieme. Tuttavia non bisogna mai sottovalutare la gradazione alcolica che potrebbe alterare rapidamente le vostre capacità cognitive, rischiando di mettere a repentaglio la vostra vita e quella di altri passeggeri se subito dopo vi mettete al volante. 

Anche se avete consumato un solo bicchierino e vi sentite perfettamente in grado di guidare, vi invitiamo alla prudenza, chiedendo a qualche amico di guidare al vostro posto oppure attendere almeno un paio d’ore prima di intraprendere qualsiasi viaggio.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments