Ecco come si prepara il Vodka Martini

Ultimo aggiornamento: 03.03.21

 

Come si prepara il Vodka Martini

Prep Time5 mins
Yield: 1

Notes

 
Ingredienti:
  • 5 cl di Vodka liscia
  • 1,5 cl di Vermouth Dry

Voglia di un aperitivo? In estate o semplicemente quando si vuole preparare un drink diverso dal solito, non c’è niente di meglio di un Vodka Martini, il celebre cocktail di James Bond a base di Vodka liscia e Vermouth Dry. Vediamo come si realizza in poche semplici mosse.

 

Il Vodka Martini, noto anche come Vodkatini o Kangaroo, è un cocktail molto semplice da preparare ma di sicuro successo. Non a caso gli ingredienti alla base della sua preparazione sono solamente due: la Vodka e il Vermouth Dry, miscelati e arricchiti con del ghiaccio, servendo il tutto in una coppetta da Martini ghiacciata con una scorza di limone come guarnizione

Si tratta di un drink particolarmente apprezzato da personaggi illustri come Ernest Hemingway e Francis Scott Fitzgerald, ma fu reso ancora più celebre dai film di Ian Fleming, tanto è vero che viene oggi definito il cocktail di James Bond proprio perché l’agente 007 è solito ordinare un Vodka Martini “agitato, non mescolato”.

Dunque, ricapitolando, l’asso nella manica di questo drink alcolico è proprio la sua semplicità: la vodka, con il suo sapore forte e deciso, gli conferisce corpo e struttura, smorzando il retrogusto aromatico ed erbaceo del Vermouth, mentre la scorza di limone, che va rigorosamente spremuta affinché rilasci i suoi profumatissimi oli essenziali, mantiene un finale armonioso donando un nervo vivace e intenso al tutto.

Insomma, un cocktail pre dinner capace di regalare un’esperienza unica al palato, rendendo l’aperitivo un momento conviviale estremamente piacevole. Nonostante la sua spiccata schiettezza, non teme accostamenti arditi e pietanze dal gusto deciso, abbinandosi alla perfezione con piatti piccanti o a base di carne bianca. Oltre a essere consumato come aperitivo, si presta benissimo anche per il dopocena, soprattutto se accompagnato da dolci fatti in casa, come cheesecake alla frutta, crostate al cioccolato e zuppa inglese.

Prima, però, di svelarvi la ricetta e le dosi precise per preparare un Vodka Martini con i fiocchi, ci preme ricordarvi che la sua gradazione alcolica è piuttosto alta. Quindi, se non volete rischiare che vi vada alla testa, raccomandiamo di berlo sempre con moderazione, così non ci saranno intoppi durante il vostro aperitivo e potrete trascorrere una piacevole serata in compagnia dei vostri amici, mentre i bambini giocano e si divertono con le lol originali e altri entusiasmanti giochi.

Ciò premesso, possiamo finalmente dedicarci alla preparazione del nostro Vodkatini, tenendo presente però che per ottenere un risultato di qualità è fondamentale che ci sia un perfetto equilibrio tra gli ingredienti.

 

Procedimento

Per realizzare un Vodka Martini perfetto, per prima cosa mettete un paio di cubetti di ghiaccio in una coppetta da cocktail per farla raffreddare, rimuovendoli prima di versare il drink per evitare di annacquarlo. Nel frattempo, mettete la Vodka e il Vermouth Dry in un mixing glass (ossia il classico bicchiere capiente, in genere graduato, in cui vengono miscelati i cocktail che non vanno shakerati) e mescolate con delicatezza aiutandovi con un cucchiaio lungo. Ora, filtrate la bevanda così ottenuta direttamente nella coppetta, spremetevi sopra la scorza di limone e tuffatela nel drink per aggiungere il tocco finale.

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments