Long Island: la ricetta e le dosi per un cocktail perfetto

Ultimo aggiornamento: 03.03.21

 

Come preparare il Long Island Iced Tea tradizionale

Prep Time5 mins
Yield: 1

Notes

 
Ingredienti:
  • 1,5 cl di gin
  • 1,5 cl di tequila
  • 1,5 cl di rum bianco
  • 1,5 cl di vodka
  • 1,5 cl di triple sec
  • 3 cl di sciroppo di zucchero
  • 2,5 cl di succo di limone
  • cola per allungare
 
Per la guarnizione:
  • 2 fettine di limone
  • 1 rametto di menta

Se volete preparare un drink dal sapore forte e ben strutturato, allora siete capitati nel posto giusto, perché oggi vi sveleremo la ricetta originale del Long Island Iced Tea.

 

Il settore della mixology propone numerosi drink economici che promettono di rendere unico il momento dell’aperitivo, ma se state cercando un cocktail con tequila dal gusto deciso e con un’elevata gradazione alcolica, allora il Long Island Iced Tea è proprio quello che fa per voi.

Nonostante il nome possa trarre in inganno, non ha niente a che vedere con il tè, anzi a dire il vero si tratta di una bevanda bella forte e spudoratamente alcolica da sorseggiare nel dopocena solo quando si può uscire dai parametri del “palloncino”, poiché bastano un paio di Long Island per ritrovarsi già fuori dai limiti consentiti. Il nome “Iced Tea” si deve, in effetti, al suo colore ambrato, dato dall’aggiunta della cola, che lo rende molto simile a un tè freddo, e il fatto che venga servito in un bicchiere highball con ghiaccio e scorze di limone ne amplifica ulteriormente la somiglianza.

Anche se generalmente si prepara con vodka, gin, rum bianco, tequila e triple sec, a oggi non esiste una ricetta originale per realizzare un Long Island cocktail autentico, anche se il ricettario ufficiale dell’IBA (International Bartenders Association) impone tassativamente l’aggiunta di soli due distillati.

Al momento, l’origine esatta del drink è ancora poco chiara: la leggenda più accreditata ne attribuisce la paternità al barman Robert Butt di Long Island, ma c’è un’altra ricostruzione parallela secondo cui a inventarlo furono delle casalinghe del posto che, dopo aver miscelato alcuni alcolici che avevano in casa, allungarono il drink con del succo di limone e un po’ di cola per camuffarne il colore e renderlo più simile a un tè freddo.

A prescindere dalla genesi, quel che è certo è che oggi il Long Island Iced Tea rientra tra i cocktail più diffusi e richiesti al mondo, di cui esistono anche diverse varianti sfiziose. Ma ora basta parlare e vediamo come si prepara secondo la ricetta classica.

 

Procedimento

Per preparate il Long Island cocktail, per prima cosa occorre realizzare lo sciroppo di zucchero e farlo raffreddare: in un tegame antiaderente versate 350 ml di acqua fredda e 150 g di zucchero, accendete il fuoco e fate sciogliere il tutto a fiamma bassa mescolando spesso. Dopo circa due minuti dall’ebollizione, spegnete il fornello e lasciate intiepidire. Nel frattempo, mettete tre cubetti di ghiaccio in un bicchiere alto, versate i distillati, il succo di limone filtrato e lo sciroppo freddo, mescolando il tutto delicatamente per qualche secondo.

Infine, allungate con una spruzzata di cola, date un’ultima mescolatina per rendere il colore uniforme e guarnite con le fettine di limone e il ciuffo di menta prima di servire. Se preferite, potete mettere gli ingredienti nello shaker e agitare il tutto per 7-8 secondi, per poi versare il cocktail in un tumbler con ghiaccio e diluirlo con la cola.

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments