Direttamente dal Brasile, ecco la ricetta originale della Caipirinha

Ultimo aggiornamento: 18.04.21

 

Ricetta Caipirinha

Prep Time5 mins

Notes

Dosi per: 1 persona
Difficoltà: Molto Facile
Ingredienti:
5 cl di Cachaca o vodka
½ lime
2 cucchiaini di zucchero di canna
ghiaccio tritato

La Caipirinha è un celebre cocktail brasiliano a base di cachaca, zucchero di canna, lime e ghiaccio. Scoprite con noi tutti i passaggi e i segreti per preparare questo drink a regola d’arte.

La Caipirinha è un cocktail brasiliano molto conosciuto e amato in tutto il mondo grazie al perfetto equilibrio tra sapori e aromi. Generalmente si prepara con la cachaca, un’acquavite originaria del Brasile ottenuta dalla distillazione del succo di canna da zucchero. Tuttavia, della ricetta originale esistono numerose varianti per renderla facilmente adattabile ai gusti di tutti, come per esempio quella che prevede l’utilizzo della vodka in sostituzione della tradizionale cachaca.

Preparare questo delizioso cocktail è davvero facilissimo e, una volta seguito il procedimento alla lettera, non dovrete far altro che accomodarvi sul divano per godervi un rilassante aperitivo con i vostri amici, lasciandovi trasportare sulle meravigliose spiagge esotiche di Rio de Janeiro.

Non a caso, il nome Caipirinha trae origine dalla parola portoghese “caipira” (che letteralmente significa “umile”) proprio a voler celebrare la semplicità dei contadini brasiliani e dei loro luoghi natii, dove i cocktail con cachaca sono diventati una vera e propria istituzione.

Il bello di questo drink è che non richiede molti ingredienti né particolari abilità da barman per ottenere un risultato di qualità, per cui bastano davvero cinque minuti e una buona dose di fantasia per rendere speciale il vostro after dinner. Dunque, senza ulteriori indugi rechiamoci in Brasile (con la fantasia, ovviamente!) e scopriamo insieme come si prepara l’autentico caipirinha cocktail.

Preparazione

Come dicevamo, la preparazione della Caipirinha è molto semplice e alla portata di tutti. Dal momento che uno degli ingredienti chiave è il ghiaccio tritato, la prima cosa da fare è prendere i cubetti e passarli al tritaghiaccio in modo da sbriciolarli finemente e permettere al cocktail di raffreddare più velocemente.

Fatto questo prendete il lime, lavatelo con cura sotto l’acqua corrente, asciugatelo con della carta assorbente, tagliatelo in quattro parti e mettetelo in un bicchiere tumbler insieme allo zucchero di canna. Per chi non lo sapesse, il tumbler è un bicchiere di forma conica e leggermente svasata utilizzato per la preparazione dei long drink e dei cocktail fizz.

Quindi, con l’aiuto di un pestello pestate con cura i due ingredienti, prestando attenzione a non tritare troppo la buccia del lime per evitare che sprigioni un sapore amarognolo che rischierebbe di compromettere il gusto e la rotondità del drink.

A questo punto, unite la cachaca o la vodka a filo e amalgamate bene il tutto prima di aggiungere il ghiaccio tritato. Infine, mescolate la bevanda così ottenuta con un cucchiaino dal gambo lungo e versatela in due bicchieri da cocktail. Decorate la vostra Caipirinha con una fetta di lime e servite con un po’ d’uva o qualche cioccolatino per stuzzicare l’appetito.

Un piccolo consiglio: se volete rendere il vostro drink più gustoso, lasciatelo riposare per una decina di minuti in modo che lo zucchero di canna si sciolga alla perfezione e si insaporisca con il lime.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments