Johnnie Walker Black Label – Recensione

Ultimo aggiornamento: 23.01.21

 

Principale vantaggio

Grazie alle note classiche e poco incisive, Black Label di Johnnie Walker è il punto di partenza ideale per tutti i neofiti che vogliono immergersi nel mondo del whisky un bicchiere alla volta. Le sue caratteristiche lo rendono perfetto anche per la mixologia, realizzando cocktail classici e stravaganti che possano esaltarlo maggiormente.

 

Principale svantaggio

Non è ai livelli di altri brand scozzesi, soprattutto se consideriamo quelli provenienti dall’isola di Islay. Gli aficionados che hanno già assaggiato whisky corposi e con note intense potrebbero trovare il Johnnie Walker un po’ scialbo e privo di carattere.

 

Verdetto 9.5/10

Piazzandosi a livello intermedio, Johnnie Walker è un buon prodotto se consideriamo il rapporto qualità/prezzo. Chi ha un budget più alto, però, dovrebbe valutare l’acquisto di qualcosa di leggermente più costoso.

Acquista su Amazon.it (€20,38)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Brand

Il nome Johnnie Walker ha acquisito risonanza internazionale e oggigiorno è conosciuto come uno dei produttori di whisky più famosi al mondo, diventato quasi sinonimo della bevanda stessa. La storia del brand inizia nel 1867, quando John Walker, scozzese di Kilmarnock, inizia la sua attività come produttore di whisky, realizzando il suo Old Highland. Successivamente iniziò a spedirlo tramite nave in qualsiasi porto del mondo e nel 1920 il Johnnie Walker in bottiglia rettangolare era conosciuta in 120 paesi.

La produzione odierna si è ampiamente differenziata, con una gran quantità di blend a disposizione, etichettati in modo differente, come per esempio Red Label, Island Green, Green Label, ma soprattutto Black Label, quello che ci troviamo qui a recensire per voi. 

L’importanza del brand non è da sottovalutare quando bisogna scegliere il whisky più adatto alle proprie esigenze, soprattutto se non siete esperti in materia e volete qualcosa di piacevole con cui iniziare. Per i neofiti infatti è consigliato puntare su marche riconosciute a livello internazionale, anche se magari potrebbero avere caratteristiche neutre e non eccessivamente orientate verso l’affumicatura.

Caratteristiche

L’etichetta nera è creata usando unicamente whisky invecchiati per un minimo di 12 anni in Scozia, pertanto mantiene un carattere morbido ma profondo. Al naso si può percepire un ricco aroma di frutti tropicali con qualche nota di vaniglia, mentre al palato l’invecchiamento in botti di quercia si fa sentire con note caramellate. 

Sul finale c’è un leggero sentore di affumicato, una caratteristica presente nella maggior parte dei whisky del brand anche se non eccessiva come potrebbe essere quella di un Laphroaig o Talisker. La versatilità del prodotto è tale da permetterne la consumazione anche se non si è particolarmente esperti della bevanda, riuscendo ad apprezzarne la ricchezza di sapori sia liscio sia in mix semplici o complessi.

Grazie inoltre alla confezione elegante, da esporre nella propria vetrinetta insieme ad altri liquori e distillati, è un perfetto regalo per appassionati e non, che riconosceranno immediatamente la bottiglia a prescindere dalla loro preparazione in materia.

 

Cocktail

Il whisky non deve essere necessariamente bevuto liscio oppure on the rocks per poter essere apprezzato e ciò è tanto più vero se nel mix si utilizza una bottiglia di Johnnie Walker Black Label. A farne un prodotto importante per la mixologia però non è solo il prezzo contenuto, che permette quindi di sfruttarlo senza pentirsene in seguito, ma soprattutto il sapore che ben si presta alla realizzazione di cocktail come il Black & Soda.

Per la realizzazione avrete bisogno di un bicchiere pieno di cubetti di ghiaccio, dovrete poi aggiungere 25 ml di Johnnie Walker Black Label, 75 ml di soda per riempire e infine guarnire con una fetta o scorza di lime.

Anche il Black Old Fashioned può rivelarsi una scelta interessante, soprattutto per chi vuole puntare su qualcosa di molto classico. Utilizzando un bicchiere omonimo aggiungete una zolletta di zucchero, qualche goccia di angostura e mescolate finché lo zucchero non è completamente sciolto. A questo punto dovrete aggiungere il ghiaccio a piacere e versare 50 ml di Johnnie Walker Black Label. Per decorare basterà una scorza d’arancia e potrete servirlo immediatamente ai vostri ospiti.

Un’altra ricetta che potrebbe fare la felicità di amici e parenti è quella del cocktail Black and Cola, molto semplice e immediata, vi serviranno solo cubetti di ghiaccio, 50 ml di Johnnie Walker Black Label e riempire il resto del bicchiere con la cola, un classico senza tempo per aperitivi, feste e celebrazioni.

 

Acquista su Amazon.it (€20,38)

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments