The Macallan Amber – Recensione

Ultimo aggiornamento: 05.10.22

 

Principale vantaggio

Chi apprezza il whisky troverà immediatamente qualcosa di unico e speciale nel prodotto The Macallan, le note fruttate sono infatti esplosive e piacevoli, ben bilanciate da sapidità e legnosità che non sovrastano gli altri aromi.

 

Principale svantaggio

Non è un whisky entry level o di fascia intermedia, per Amber dovrete infatti prepararvi a spendere una somma importante. Se siete alle prime armi e non avete una gran conoscenza del prodotto, è sconsigliato lanciarsi immediatamente su questo prodotto.

 

Verdetto 9.1/10

The Macallan Amber è un whisky scozzese che si discosta dalla tradizione che vede i torbati regnare supremi nell’area. Se non amate troppo il sapore affumicato e preferite qualcosa di leggermente più dolce e con note fruttate decise, allora l’offerta del brand è tra le più interessanti che potete prendere in considerazione, ben consci del prezzo leggermente superiore alla media.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Il fiume Spey

Non tutti i produttori di whisky scozzesi, quando iniziarono la propria attività, disponevano di una licenza regolarmente assegnata loro per la realizzazione della bevanda. Alcuni la ottennero molto tempo dopo aver raggiunto la popolarità mentre altri brand come The Macallan ne disponevano fin dall’inizio. Il brand fu fondato nel 1824 da Alexander Reid, nella Scozia nord-orientale e nei pressi del fiume Spey. 

Il nome stesso “Macallan” deriva dal gaelico Maghellan, costituito da due termini diversi: magh, che indica un terreno prospero e fertile, mentre Ellan era il nome di un monaco che nel quindicesimo secolo viveva proprio nel luogo dove fu costruita la tenuta di Reid.

Uno dei segreti della produzione di whisky di The Macallan è l’uso di piccoli alambicchi, tra i più minuti di tutta l’area del fiume Spey. Questa caratteristica è fondamentale per far sì che il whisky entri a contatto con il recipiente in rame seppur non si tratti dell’unico asso nella manica della compagnia. Altro dettaglio degno di nota è l’uso di particolari botti di rovere che conferiscono alla bevanda una gamma di aromi e sapori unici. Infine, anche il colore naturale della bevanda è un vanto, poiché non si affievolisce con l’esposizione alla luce solare e, a differenza di quello artificiale, richiede anche un’abilità superiore al maestro di whisky che deve garantire tale uniformità in ogni bottiglia.

Ambrato

Il prodotto che prendiamo in esame nella nostra recensione è The Macallan Amber, una bottiglia di distillato invecchiato esclusivamente in botti refill e first fill di quercia americana, utilizzate precedentemente per la produzione di Sherry e provenienti da Jerez, in Spagna. Al naso sono percepibili note dolci e floreali, che spaziano dalla vaniglia al grano appena colto, tra queste si insinuano leggeri sentori di uvetta, cannella e mele.

Quando il liquido tocca il palato, invece, si possono avvertire i sapori fruttati di mele verdi fresche, limone e cannella. Tali sensazioni lasciano spazio ad accenni di zenzero mentre chiude sul finale legnoso e leggermente asciutto.

Secondo gli esperti del settore è un whisky da meditazione, generalmente bevuto quindi senza ghiaccio e acqua, tuttavia è possibile comunque gustarlo on the rocks per chi preferisce la bevanda leggermente fredda, senza alterarne in modo eccessivo tutte le note aromatiche.

Inutile sottolineare, quindi, che non si tratta di una buona opzione per la mixologia, non tanto per il prezzo quanto per le note uniche che non apprezzano l’aggiunta di altri ingredienti, perdendosi rapidamente nel drink.

 

Scozzese ma non troppo

Quando si parla di whisky provenienti dalla Scozia si pensa subito a bevande dal carattere forte e selvaggio, magari immaginando subito un torbato proveniente da Islay, ciononostante bisogna ricordare che non tutti i whisky della zona sono tali ed esistono anche offerte come quella di The Macallan che si adattano perfettamente ai gusti di utenti che non digeriscono il sapore di affumicato. 

L’equilibrio di Amber è estremo, con note legnose, tostate, dolci e sapide tutte sapientemente mescolate e immediatamente percepibili senza che si sovrastino tra di loro. Un approccio del genere richiede uno studio certosino e attento degli ingredienti utilizzati in fase di produzione, fattore per cui The Macallan può essere definito un whisky premium, come dimostra d’altronde anche il prezzo. 

Se state cercando una bottiglia economica, da avere in casa per utilizzi di vario genere, potrebbe non essere il prodotto più adatto a tali esigenze. In caso contrario, se volete fare un regalo gradito a un esperto o se volete semplicemente aggiungere una bottiglia pregiata alla vostra collezione, allora con The Macallan Amber andate sul sicuro, anche se la spesa potrebbe rivelarsi superiore alla media.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI