Gli 8 migliori bicchieri per birra del 2020

Ultimo aggiornamento: 27.09.20

0

 

Bicchiere per birra – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Tra i bicchieri di birra che ci hanno maggiormente convinto possiamo trovare Krosno bicchieri per birra vetro artigianale, un set composto da sei pezzi, realizzati in vetro resistente e lavabile in lavastoviglie, seguiti da Ichnusa bicchieri 20 cl in vetro riciclato, ideale per gli amanti della birra sarda che vogliono un set che riporti il noto brand, con bicchieri utilizzabili grazie alla loro forma anche per servire acqua o altre bevande.

 

 

 

 

Gli 8 migliori bicchieri per birra – Classifica 2020

 

Se dovete organizzare una festa in casa o volete avere a disposizione dei calici ma non sapete quale bicchiere per birra comprare, allora siete nel posto giusto. Per aiutarvi a risolvere questo dilemma abbiamo selezionato per voi i prodotti più interessanti tra quelli venduti online, realizzando una classifica dei migliori bicchieri per birra del 2020 che potete trovare comodamente qui in basso.

 

 

Set bicchieri per birra

 

1. Krosno bicchieri per birra vetro artigianale set di 6 

 

Tra i più venduti abbiamo il set bicchieri per birra di Krosno, azienda europea specializzata nella realizzazione di oggetti in vetro. Nella confezione sono presenti sei pezzi, ognuno con capacità pari a 400 ml. Una delle caratteristiche più interessanti dei bicchieri è data dalla forma stretta alla base, dove si rivelano più semplici da impugnare grazie alla superficie corrugata, e salendo verso l’alto invece troviamo una zona più ampia che raggiunge 7,8 centimetri di diametro nella parte più grande.

Il vetro trasparente del tipo Crystalline esalta qualsiasi tipo di birra all’interno, permettendo di vederne il colore e la filtrazione, un buon modo per servire birre artigianali o qualitativamente superiori ai propri ospiti affinché ne apprezzino tutte le caratteristiche. 

Secondo gli utenti hanno inoltre una elevata resistenza e non dovrete temere di romperli durante il lavaggio a mano grazie al vetro spesso. Sono infine un’ottima scelta come idea regalo grazie al costo contenuto e alla confezione elegante.

 

Pro

Set: Per chi ha spesso ospiti o amici a casa e non vuole servire una buona birra nei classici bicchieri per l’acqua, il set da sei è un’ottima soluzione.

Design: La forma dei bicchieri Krosno è molto particolare, garantendo una migliore presa grazie al diametro più piccolo e la forma corrugata della base.

Trasparente: Il vetro esalta qualsiasi liquido all’interno, permettendo di vedere i colori più sgargianti della birra ambrata, per esempio, e il livello di filtrazione dei prodotti artigianali.

 

Contro

Capienza: Non si tratta di un vero e proprio difetto tuttavia è bene sottolineare che solitamente i bicchieri di birra possono ospitare 500 ml mentre in questo caso soli 400.

Acquista su Amazon.it (€28,95)

 

 

 

Bicchiere per birra Ichnusa

 

2. Ichnusa bicchieri in vetro riciclato confezione da 6 pezzi

 

Chi fosse alla ricerca di un bicchiere per birra Ichnusa, può prendere in considerazione questo set composto da sei pezzi, realizzati in vetro e con impressa in rilievo la dicitura “Ichnusa” con l’anno 1912, quando fu fondata l’industria birraria in questione.

Non parlando di calici ma di veri e propri bicchieri, con una capienza massima di 20 cl, è possibile considerarli i più economici in vendita sul mercato, perfetti dunque per gli utenti che vogliono spendere poco e avere comunque un set completo da utilizzare quotidianamente non solo per versare birra ma anche per il consumo di acqua e altre bevande.

I consumatori che hanno avuto modo di provarli se ne dicono estremamente soddisfatti poiché realizzati in vetro spesso e resistente, dello stesso colore delle bottiglie Ichnusa, richiamando così immediatamente alla birra sarda. Tra i pregi troviamo anche un dettaglio importante, ovvero la realizzazione degli stessi con vetro riciclato, rivelandosi dunque una scelta appropriata anche per chi ha particolarmente a cuore l’ambiente.

 

Pro

Prezzo: Il costo contenuto permette di portarsi a casa un set di sei bicchieri da utilizzare non solo per la mescita di birra ma anche per qualsiasi altro liquido, dall’acqua al vino.

Resistenti: Il vetro è spesso e non dovrete dunque avere timore di romperlo accidentalmente. Gli utenti hanno sottolineato questa caratteristica effettuando una comparazione con la resa di altri prodotti che è possibile trovare online.

Riciclato: Se odiate gli sprechi e vorreste che le aziende si impegnassero nel campo dell’ecosostenibilità, troverete i bicchieri Ichnusa adatti alla causa poiché realizzati in vetro riciclato.

 

Contro

Capienza: Non essendo calici, ogni bicchiere è in grado di contenere 20 cl di liquido. Se siete alla ricerca di un prodotto dall’estetica molto curata potrebbe non fare al caso vostro.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Bicchiere per birra Moretti

 

3. Tuff-Luv calice in vetro Birra Moretti

 

In terza posizione troviamo un bicchiere per birra Moretti del tipo calice a tulipano, ideale quindi per birre aromatiche che possono così far fuoriuscire tutto il proprio bouquet. Sul vetro è stampato il logo ma, qualora lo desideriate, potrete scegliere tra una vasta gamma di opzioni cliccando sul link che trovate in basso.

Secondo i pareri espressi dai consumatori si tratta di un prodotto resistente e ben realizzato, in grado di ospitare 473 ml di birra. L’unica note negativa è rappresentata dalla confezione, praticamente assente, il prodotto arriverà avvolto nella plastica pluriball, per evitare danni accidentali durante il trasporto, tuttavia questo fattore lo rende inadeguato come idea regalo a meno che non vogliate realizzare da voi un pacchetto regalo.

Il bicchiere può essere lavato in lavastoviglie, tuttavia consigliamo comunque di eseguire il lavaggio a mano quando possibile per evitare eventuali danni allo stelo o alla base, generalmente gli elementi più fragili.

 

Pro

Logo: Quello presente sul calice a tulipano è della Birra Moretti, tuttavia qualora lo desideriate è possibile scegliere tra diverse opzioni direttamente sulla pagina del venditore.

Lavaggio: Potrete effettuarlo in lavastoviglie senza preoccuparvi che vada in frantumi poiché il vetro è molto resistente anche se il lavaggio a mano è talvolta preferibile.

Birre aromatiche: La forma a tulipano è ideale per birre di origine belga, solitamente più profumate rispetto ad altri prodotti.

 

Contro

Confezione: Manca un contenitore che possa permettere di regalare il bicchiere. L’oggetto verrà consegnato avvolto unicamente nel pluriball per evitare danni.

Acquista su Amazon.it (€13,47)

 

 

 

Bicchiere per birra in plastica

 

4. Vivaloo 100 Bicchieri in plastica rossi americani per Beer-Pong

 

Esposti come siamo ai film statunitensi, ormai le confraternite universitarie sono entrate anche nel nostro immaginario comune. Durante le feste è quindi divenuto un imperativo giocare a beer-pong, dove bisogna lanciare una pallina da ping pong da un lato all’altro del tavolo, centrando un bicchiere di birra che l’avversario dovrà bere. 

Se volete mettere in pratica questa variante del gioco insieme ai vostri amici, dovrete acquistare un bicchiere per birra in plastica o meglio un set come quello offerto da Vivaloo, composto da 100 pezzi venduti a un prezzo tutto sommato contenuto.

Si tratta di prodotti resistenti, che non si deformano facilmente, pertanto adatti ai “party games” e gli stessi colori, rosso all’esterno e bianco all’interno, richiamano le classiche scene dei film americani ambientati nei “college”. Si rivelano anche lavabili e riutilizzabili, non dovrete quindi necessariamente buttarli dopo il primo utilizzo, evitando così sprechi che potrebbero avere effetti negativi sull’ambiente.

 

Pro

Economici: Un set da 100 pezzi, ha un costo contenuto e potrete inoltre riutilizzarli, qualora non vogliate buttarli, dopo averli lavati a mano.

Resistenti: Sono realizzati in modo da non piegarsi facilmente e da avere una perfetta stabilità, per permettere di giocare ai party games come il Beer-Pong senza rischiare di rovesciare la birra.

Design: Ricordano i bicchieri che è possibile vedere nei film americani per adolescenti poiché hanno una parte esterna di colore rosso e una interna bianca.

 

Contro

Plastica: Parliamo pur sempre di un materiale poco ecosostenibile. Alcuni consumatori avrebbero preferito fossero in carta biodegradabile anche se ciò avrebbe comportato una minore resistenza.

Acquista su Amazon.it (€16,99)

 

 

 

Bicchiere per birra Bormioli

 

5. Bormioli Rocco confezione da 6 calici in vetro birra Snifter

 

Continuando con la nostra classifica troviamo un altro set composto da sei calici. Il bicchiere per birra Bormioli si presenta con una forma bombata e una capacità massima di 53 cl mentre la base ha un diametro di 8 centimetri, si tratta quindi dei classici prodotti volti a contenere birra scura come per esempio la Guinness. 

La forma infatti consente una migliore aerazione, per gustare tutte le note specifiche della bevanda, in particolare quelle artigianali che necessitano di prendere un po’ d’aria per dare il meglio di sé. Possono essere sfruttati dunque anche come bicchieri da brandy se siete appassionati di liquori.

Ciò che non ha convinto gli utenti però, dal momento che si tratta di prodotti economici, è la resistenza del vetro che lascia un po’ a desiderare. L’imballaggio non è dei migliori e spesso tendono ad arrivare in pezzi, cosa che costringe a effettuare un reso immediato e delinea una poca attenzione generale.

 

Pro

Prezzi bassi: Per chi vuole avere in casa un set completo di bicchieri per birra senza spendere cifre che superano le svariate decine di euro, il kit Bormioli potrebbe essere una valida soluzione.

Non solo birra: La forma caratteristica rende questi prodotti adatti anche alla degustazione di brandy e cognac, classici liquori che necessitano di aerazione per sprigionare tutte le proprie note.

Made in Italy: Gli utenti che preferiscono acquistare oggetti realizzati nel proprio Paese troveranno questa opzione adatta alle proprie esigenze.

 

Contro

Vetro: La qualità non è elevata e non ci si può dunque aspettare una estrema resistenza da parte dei bicchieri in questione. Consigliamo un attento lavaggio a mano evitando l’uso della lavastoviglie quando possibile.

Acquista su Amazon.it (€16,4)

 

 

 

Bicchiere per birra Leffe

 

6. Leffe set di 6 bicchieri in vetro birra Leffe 

 

Il bicchiere per birra Leffe qui analizzato ha uno stelo spesso, per evitare rotture accidentali, e una capienza di 25 cl. Sulla parte superiore è possibile trovare stampato il logo della birra belga, un brand che sebbene oggi sia di natura industriale, ha origini antiche e artigianali trattandosi di una produzione inizialmente monastica, portata avanti nell’abbazia Notre Dame de Leffe.

Il calice consente di gustare in modo differente la birra, che deve essere versata di volta in volta nel bicchiere, quindi potrebbe non essere adatto a tutti i consumatori che sono abituati alla classica pinta, ciononostante è il metodo migliore per chi vuole assaporare un prodotto artigianale o dalle caratteristiche univoche senza rischiare che si riscaldi troppo.

Se volete scoprire dove acquistare il set di bicchieri Leffe potete cliccare sul link che trovate qui in basso, verrete riportati alla pagina del venditore e potrete effettuare la transazione in tutta sicurezza.

 

Pro

Collezione: Se siete appassionati di bicchieri per birra con i loghi dei vari produttori, il set Leffe può rivelarsi un’ottima aggiunta alla vostra bacheca espositiva.

Pasteggiare: Le dimensioni del calice, che ospitano circa 25 cl di birra, sono perfette per chi beve un bicchiere a pranzo o a cena, contenendo una quantità non eccessiva di bevanda.

Vetro: Resistente e adatto anche alla pulizia in lavastoviglie. Lo stelo è molto spesso quindi non dovrete temere rotture accidentali mentre maneggiate i bicchieri.

 

Contro

Prezzo: Il costo è un po’ più elevato della media e potrebbe non essere adatto alle esigenze di tutti i consumatori, soprattutto per chi ha un budget limitato.

Acquista su Amazon.it (€40)

 

 

 

Bicchiere per birra particolare

 

7. World of Natura boccale da birra in legno

 

Analizziamo ora un bicchiere per birra particolare, che esula dai classici prodotti in vetro che è possibile trovare anche negli esercizi commerciali: si tratta infatti di un boccale realizzato in legno con rivestimento interno in acciaio inossidabile, estraibile e lavabile separatamente.

Il legno utilizzato per la parte esterna è quello di quercia, lavorato e verniciato per renderlo resistente e in grado di restituire l’idea di un boccale antico, come quelli che si usavano nelle taverne. Se il colore chiaro non vi convince, è possibile selezionare diverse tonalità e design, scegliendo tra quattro diversi boccali.

Uno dei difetti che alcuni utenti hanno riscontrato è nell’impugnatura, considerata un po’ troppo piccola e inadatta quindi alla mano di un uomo adulto. Il rapporto qualità/prezzo è un po’ sbilanciato verso il secondo fattore, pertanto potrebbe trattarsi di una simpatica idea regalo ma in definitiva si rivela poco adatto per il consumo quotidiano.

 

Pro

Aspetto: Fa la sua figura come elemento d’arredo e può essere sfruttato anche come oggetto di scena per chi pratica teatro o attività che richiedono l’uso di strumenti apparentemente antichi.

Lavabile: La parte interna è in acciaio inossidabile, potrete quindi lavarla con prodotti appositi senza il timore di rovinarla.

Legno: Quello utilizzato per la lavorazione è il legno di quercia, molto resistente ma ulteriormente verniciato per evitare eventuali danni.

 

Contro

Manico: Troppo piccolo per le mani di un adulto e visibilmente incollato con margini che non combaciano alla perfezione. Un dettaglio poco piacevole se consideriamo il costo non propriamente basso.

Acquista su Amazon.it (€22,95)

 

 

 

Bicchiere per birra personalizzato

 

8. Angolo del Regalo cofanetto bicchiere birra 

 

Una delle offerte più singolari della lista è senz’altro il bicchiere per birra personalizzato venduto da Angolo del Regalo. La capacità dell’oggetto è di 63 cl con calibratura per 50 cl, rivelandosi dunque un classico prodotto come quelli che è possibile trovare in un pub. A rendere l’oggetto diverso e interessante come idea regalo è la possibilità di far stampare su di esso il proprio nome e la data di nascita. 

Il bicchiere arriva in un elegante cofanetto in legno di abete rosso, su cui è riportata la stessa stampa richiesta per il vetro. Il tutto può essere dunque esposto in vetrina accanto alla propria collezione di distillati, vini e liquori di varia natura.

Bisogna prestare attenzione però al nome fornito all’azienda, in modo che non vi siano errori di stampa dal momento che alcuni consumatori hanno riportato errori grossolani che, in caso di regalo, possono rivelarsi una spiacevole sorpresa.

 

Pro

Confezione: Il bicchiere è posizionato all’interno di una scatola in legno di abete rosso, sulla quale è possibile vedere la stessa serigrafia richiesta per il corpo del bicchiere.

Regalo: Se avete un amico o un’amica appassionati di birra, allora il bicchiere con nome e data di nascita potrebbe essere un’idea interessante come dono per il compleanno.

Resistente: Il vetro è di ottima qualità e si rivela sufficientemente spesso, evitando così che si scheggi o si rompa in fase di lavaggio.

 

Contro

Nomi: Non sempre la compagnia che offre il servizio è attenta in tal senso e può capitare che alla richiesta di un nome maschile ci si ritrovi poi con un nome femminile stampato. Attenzione dunque a comunicare puntualmente le proprie esigenze al venditore.

Acquista su Amazon.it (€29,9)

 

 

 

Come scegliere un buon bicchiere per birra

 

Se le nostre recensioni non vi hanno aiutato e siete ancora indecisi e non sapete come scegliere un buon bicchiere per birra, allora la seguente guida vi illustrerà il modo migliore per capire quale sia il prodotto più adatto alle vostre esigenze.

Innanzitutto è sempre importante avere ben chiaro il proprio budget, in modo da muoversi all’interno di una forbice di prezzo ben stabilita. Naturalmente dovrete poi considerare l’utilizzo che ne farete, se vi serve un solo bicchiere per birra, da aggiungere alla vostra collezione personale per esempio, dovrete selezionarne di specifici, magari con loghi di produttori famosi e così via, nel caso in cui ne abbiate bisogno per una cena tra amici allora potreste valutare l’acquisto dei set che includono fino a sei pezzi. 

Non è detto che questi ultimi siano più costosi del boccale singolo, però, pertanto non scoraggiatevi ed effettuate insieme a noi comparazioni di prezzo al fine di trovare l’offerta migliore.

Glasses of beer and ale barrel on the wooden table. Craft brewery.

Tipologie

Non tutti i bicchieri per birra sono uguali e vi ritroverete sicuramente a dover distinguere tra le varie forme, ognuna più o meno adatta a una tipo di birra in particolare. Iniziamo dunque dall’altglass, un bicchiere dal vetro sottile e dalla forma cilindrica, la sua altezza esalta birre chiare e ambrate, generalmente con una capienza che va dai 20 ai 30 cl. 

Il balloon, invece, ricorda un po’ i bicchieri da brandy o cognac, con la sua forma sferica si rivela la soluzione ideale per tutte le birre da meditazione e trappiste, quelle che di solito hanno una gradazione alcolica elevata e che vanno bevute più lentamente.

Tra i calici abbiamo invece quello a chiudere, che si può utilizzare per birre lager e pils, oppure quello a tulipano, la cui forma consente alle bevande più aromatiche di esprimere al meglio tutti i propri profumi. La parte superiore, più stretta, evita che si formi una quantità eccessiva di schiuma.

Entrando nel territorio delle pinte, troviamo tre diverse varianti: la pinta Nonick ha delle piccole bombature verso la parte superiore, create per impedire che i bicchieri impilati nei pub fossero difficili da recuperare poiché incastrati l’uno dentro l’altro; la pinta irlandese che ha una forma svasata verso l’alto e leggermente più stretta delle altre verso il manico, ideale per le birre che generano poca schiuma come le Guinness e infine la pinta americana, molto simile ma senza restringimento verso la base.

Molti altri sono i bicchieri per birra e alcuni anche singolari e goliardici come lo stiefel, un vero e proprio stivale di vetro spesso utilizzato in Germania durante feste ed eventi, oppure il kolschglas, un bicchiere da degustazione per birre a tiratura limitata, tuttavia si tratta di varianti più difficili da reperire online a prezzi competitivi.

 

Materiali

Il bicchiere per birra deve essere necessariamente in vetro, qualsiasi altro materiale non riesce a soddisfare il palato degli esperti e non valorizza il colore e il profumo della bevanda. Tuttavia non sempre è possibile servire tutti i propri ospiti con boccali in vetro e feste da più di una dozzina di invitati potrebbero rivelarsi un incubo per chi realizza il party, risultando in una quantità immensa di bicchieri da lavare. 

Per questi eventi specifici è possibile fare un’eccezione e usufruire di bicchieri in plastica dalla capienza superiore a quella classica. Molto popolari sono quelli di colore rosso che si vedono di tanto in tanto nei film di Hollywood, protagonisti anche di party-games come il Beer-pong.

Confezione

Se il vostro scopo è regalare un bicchiere o un set a un amico, per un compleanno o qualsiasi altra occasione speciale, dovrete sicuramente prendere in considerazione anche la confezione regalo, assicurandovi che sia ben realizzata e d’impatto. Sul mercato esistono prodotti che offrono delle scatole in legno con incisioni personalizzate, per un prodotto unico nel suo genere.

 

 

 

Come usare un bicchiere per birra

 

Anche il miglior bicchiere per birra può andare incontro a un destino crudele se non lo si tratta nel migliore dei modi, quindi invece di piangere sul latte versato, o meglio in questo caso sulla birra versata, ecco alcuni consigli per utilizzarlo al meglio.

Sia che stappiate una birra, sia che la spilliate dal fusto, dovrete uniformarvi a un metodo di mescita che produca la giusta quantità di schiuma. Se utilizzate un bicchiere di vetro e non in plastica, allora l’operazione dovrebbe essere abbastanza semplice, tutto ciò che dovrete fare è inclinare il bicchiere e far sì che il flusso di birra finisca direttamente sulla superficie obliqua. 

Uno dei trucchi adottati dagli utenti più esperti è quello di bagnare leggermente la parte interna del bicchiere, con un po’ d’acqua o anche qualche goccia di birra, eviterete in questo modo una eccessiva produzione di schiuma.

La spillatura prevede svariate tecniche che potrete apprendere, come quella inglese, tedesca oppure olandese, se volete maggiori informazioni in merito potete leggere la sezione delle domande frequenti in basso dove rispondiamo ai vostri quesiti sulla spillatura.

 

Pulizia

Passando invece all’operazione meno divertente, quella della pulizia dei bicchieri, bisogna considerare l’impossibilità di inserire tutte le tipologie di boccali in lavastoviglie. Se da un lato quelli con vetro più spesso e resistente non riscontrano problemi di sorta con l’elettrodomestico, i flute o i calici a forma di tulipano potrebbero essere un po’ più suscettibili poiché dotati di stelo sottile che potrebbe andare in frantumi accidentalmente. In tal caso sarete costretti a eseguire il lavaggio a mano, prendendo tutte le precauzioni del caso.

Se in generale non amate la lavastoviglie e preferite effettuare l’operazione a mano, dovrete utilizzare acqua calda, una spugna dedicata e un sapone neutro che non sia a base di grassi. Dopo averlo pulito meticolosamente, dovrete immergerlo in acqua calda. Per verificare che non vi siano residui di sapone, prima di utilizzarlo, potrete immergerlo in acqua fredda: se si formano delle goccioline sulla superficie vuol dire che non è stato sciacquato in modo adeguato.

 

 

 

Domande frequenti

 

Quanti bicchieri si riempiono con un fusto di birra?

Se state organizzando una festa, è naturale chiedersi quanta birra sia necessario acquistare per soddisfare i propri ospiti. Generalmente la soluzione più conveniente dal punto di vista economico è optare per uno o più fusti da 5 litri e permettere agli invitati di spillarsi la birra da soli durante la serata, si tratta infatti di una pratica divertente e che dà un tocco di originalità alla serata. 

Ma un fusto da 5 litri basterà per tutte le persone? Se consideriamo che un bicchiere di birra standard è da 500 ml, un fusto basterà per una decina di bicchieri circa, il calcolo è invece diverse se si utilizzano bicchieri in plastica, in vetro o calici, che hanno una capacità differente rispetto allo standard.

Come si spilla la birra?

Se avete acquistato un fusto e volete spillarvi la birra tra le comode mura casalinghe, dovete seguire delle tecniche specifiche che permettano di gustarvi al meglio la birra nel vostro bicchiere nuovo di zecca. Esistono diverse modalità di spillatura, come quella inglese che prevede l’apertura del rubinetto e solo successivamente l’inclinatura del bicchiere per evitare completamente la formazione della schiuma, quella tedesca invece richiede un po’ di attesa tra una spillatura e l’altra, innanzitutto si spilla un po’ di birra nel bicchiere e si attende che la schiuma svanisca quasi del tutto, solo quando questa è ridotta si spilla nuovamente e si attende ancora una volta prima di servirla.

Quella maggiormente utilizzata in tutto il mondo è però la tecnica olandese, che prevede l’inclinatura del bicchiere sotto il rubinetto finché la schiuma non inizia a fuoriuscire, prima di servire si dà infine un colpo di spatola per rimuovere quella in eccesso. I bicchieri migliori per chi vuole spillare sono sicuramente le pinte, difficilmente riuscirete a ottenere lo stesso risultato in piccoli calici da 25 cl, per esempio.

 

La plastica altera il gusto?

Molti puristi della birra potrebbero inorridire sapendo che la bevanda viene versata anche all’interno di bicchieri in plastica e qualsiasi appassionato vi consiglierà di non effettuare mai tale procedura, ma vi siete mai chiesti il motivo di questa affermazione? In realtà si tratta di gusto, il vetro è uno dei pochi materiali in grado di conservare tutti gli aromi della bevanda e permetterne il pieno apprezzamento in fase di degustazione.

Ciò non vuol dire però che i bicchieri di plastica non possano mai essere utilizzati, soprattutto se state organizzando una festa con una gran quantità di invitati dal momento che non sarebbe possibile dotare tutti di calici e pinte, sia dal punto di vista economico sia per quanto riguarda la comodità di utilizzo.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments