Russian Standard Original – Recensione

Ultimo aggiornamento: 16.09.21

 

Principale vantaggio

Original è una vodka tradizionale, realizzata utilizzando le indicazioni di Dmitri Mendeleev, scienziato inventore della tavola periodica degli elementi. Perfetta per chi vuole un prodotto in tutto e per tutto russo.

 

Principale svantaggio

Se bevuta liscia potrebbe non convincere tutti i consumatori, soprattutto quelli abituati a prodotti premium che offrono un bouquet aromatico particolare. Da prendere in considerazione soprattutto per la mixologia.

 

Verdetto 9.1/10

Gli acquirenti che hanno avuto modo di provare in modo approfondito la bottiglia Original se ne dicono estremamente soddisfatti, dettaglio che ci permette di consigliarla a tutti coloro che sono alla ricerca di una vodka da utilizzare per la realizzazione dei propri cocktail preferiti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Ricetta originale

Russian Standard è un brand creato dall’imprenditore russo Roustam Tariko nel 1998. La volontà dell’uomo era quella di riuscire a produrre una vodka russa che potesse competere a livello internazionale con i principali produttori come Stati Uniti e Francia, ricoprendo un ruolo primario anche nel mercato interno. La prima bottiglia venne lanciata lo stesso anno a un prezzo maggiore rispetto alla concorrenza, tuttavia ciò non impedì alla vodka Russian Standard di divenire un vero e proprio successo, iniziando due anni dopo l’esportazione verso i paesi europei, tra cui anche l’Italia.

Ma a cosa è riconducibile questo successo? Secondo alcuni sarebbe proprio l’utilizzo della ricetta dello scienziato Dmitri Mendeleev a garantire al prodotto il suo sapore unico, senza dimenticare gli ingredienti di qualità come il grano invernale e l’acqua pura proveniente dal lago Ladoga. Il procedimento vede il filtraggio della bevanda per rimuovere tutte le impurità e raggiungere la trasparenza assoluta grazie all’uso di cristalli di quarzo dei monti Urali che creano elettricità statica, alterando la struttura molecolare della vodka e garantendole un sapore più morbido.

Il passaggio finale è quello che la compagnia ritiene più importante, chiamato rilassamento e che permette al liquido di maturare, eseguito da pochi produttori poiché richiede tempo e denaro ma è in grado di dare un bilanciamento perfetto alla bevanda.

Caratteristiche

Seguendo gli standard imposti da Dmitri Mendeleev nel 1894, la vodka Original di Russian Standard è realizzata esclusivamente a San Pietroburgo, utilizzando le tecniche di distillazione più moderne per offrire un prodotto che incarni alla perfezione lo spirito russo.

Il suo costo è leggermente superiore alla media, fattore che potrebbe far desistere alcuni consumatori, tuttavia se cercate una vodka proveniente dalla Russia, qualitativamente soddisfacente e adatta anche alla realizzazione di cocktail, Original è sicuramente la bottiglia che fa al caso vostro.

Meno interessante, invece, come idea regalo, soprattutto perché manca una confezione adeguata che possa sorprendere e valorizzare il distillato. Al naso si può avvertire un lieve sentore speziato, mentre il gusto ricorda invece il sapore del pane.

 

Mixologia

Gli acquirenti che hanno avuto modo di provarla liscia e on the rocks ritengono sia un prodotto piacevole ma privo di originalità, pertanto il modo migliore per consumarla è tramite la realizzazione di cocktail, da quelli più semplici ai più complessi.

Il White Russian è forse uno dei più famosi e immediati da preparare poiché avrete bisogno di soli tre ingredienti: 50 ml di vodka, 30 ml di panna e 20 ml di liquore al caffè. In un bicchiere lowball con ghiaccio aggiungete la vodka e il liquore al caffè, mescolando gli ingredienti in modo uniforme prima di aggiungere la panna sopra, lasciandola galleggiare sul liquido.

Vodka e caffè si sposano alla perfezione e abbiamo quindi deciso di proporvi anche la ricetta dell’Espresso Martini, per cui avrete bisogno di 30 ml di Kahlua, 50 ml di vodka, 10 ml di sciroppo di glucosio e una tazzina di caffè espresso. Shakerate tutti gli ingredienti con ghiaccio per una ventina di secondi e poi filtrate in un bicchiere da cocktail, prima di servire potete aggiungere due chicchi di caffè tostato come decorazione.

Decisamente originale e diverso rispetto ai soliti drink è il Wasabi Martini, che utilizza il rafano giapponese come ingredienti esotico. Aggiungete in uno shaker ghiaccio, 5 cl di vodka, 2 cl di succo di limone appena spremuto, 1 cl circa di sciroppo di glucosio e una punta di wasabi (attenzione a non esagerare). Agitate per una decina di secondi e filtrate in un bicchiere da shot prima di servire. La natura neutra ma qualitativamente impeccabile di Russian Standard la rende adatta per ogni tipo di mix, date quindi libero sfogo alla vostra creatività.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI