La migliore vodka

Ultimo aggiornamento: 06.08.20

32

 

 

Le nostre selezioni delle migliori vodka

 

La vodka è uno dei superalcolici più conosciuti dell’intero pianeta, abbiamo dunque deciso di realizzare una classifica delle migliori vodka del 2020 per aiutarvi a scegliere la bottiglia più adatta alle vostre esigenze. In basso troverete tutti i prodotti preferiti dai consumatori e potrete così capire quale vodka comprare in base a criteri oggettivi e soggettivi che abbiamo messo insieme appositamente per voi.

 

 

1. Grey Goose Vodka Original 70 cl

 

Tra i prodotti più venduti troviamo a sorpresa una bottiglia di vodka realizzata dalla distilleria francese Grey Goose con prodotti del proprio territorio. Per la produzione si usa grano invernale della Piccardia, lo stesso sfruttato per i dolci francesi, e acqua di sorgente, naturalmente filtrata dalla pietra calcarea, proveniente da Gensac-la-Pallue. 

Queste caratteristiche la rendono una vodka che può essere consumata con soddisfazione sia liscia, sia miscelata in cocktail originali come il Grey Goose Vodka + Sonic, che prevede la semplice aggiunta di vodka, acqua tonica e soda, fino a quelli più complessi e fruttati come il Grey Goose Vodka East 8, con all’interno vodka, succo d’ananas, martini, lime e sciroppo di zucchero.

Secondo i pareri espressi dai consumatori può essere considerato anche un’ottima idea regalo poiché la bottiglia è venduta in una scatola di latta molto elegante. Ne consegue però che il prezzo è un po’ più alto della media.

Acquista su Amazon.it (€38,93)

 

 

 

2. Absolut Vodka Edizione Limitata 2018 Drop 700 ml

 

Chi fosse alla ricerca di prezzi bassi può optare per il prodotto di Absolut. La vodka in questione è realizzata in Svezia, con grano invernale e acqua pura, per ottenere un distillato che richiama alla tradizione e privo di zuccheri aggiunti. Ciononostante al palato rivela qualche nota di frutta secca che arricchisce la degustazione, sia quando bevuta liscia sia in cocktail originali come l’Absolut Vodka Martini o l’Espresso Martini.

La bottiglia qui presentata è una delle edizioni limitate di Absolut, dal colore blu intenso e inchiostro riciclato proveniente da messaggi d’odio, per dare un segnale forte e diffondere invece sentimenti positivi e d’amore.

Gli utenti che hanno avuto modo di assaggiare il liquore ne sono piacevolmente soddisfatti anche se non stiamo parlando di un prodotto dal livello elevato ma più di un distillato intermedio con packaging da collezione. Il rapporto qualità/prezzo dunque è interessante ma se siete conoscitori della bevanda potreste trovare di meglio sul mercato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Vodka Belvedere 0,7 lt.

 

Le offerte sul mercato sono svariate, ma ben poche possono vantarsi di avere una finitura “superpremium” come quella di Belvedere. Creata nel 1993 partendo da segale Dankowskie e acqua pura, la vodka polacca è realizzata nella distilleria di Polmos Żyrardów, attiva fin dal 1910.

La bottiglia si presenta in modo elegante, con una finitura color ghiaccio e vetro smerigliato con la rappresentazione del palazzo presidenziale della Polonia: il Belweder da cui prende il nome la compagnia.

Se siete alla ricerca della miglior vodka in commercio, senza badare al prezzo che è comunque di molto superiore alla media, allora non potete far altro che puntare su questo prodotto, premiato svariate volte durante le manifestazioni di risonanza mondiale come gli International Spirits Awards.

All’assaggio rivela note speziate tra cui pepe bianco e retrogusto di frutta secca come le mandorle, fattori che la rendono perfetta da bere liscia a bassa temperatura.

Acquista su Amazon.it (€36,13)

 

 

 

4. Crystal Head Vodka 700 ml

 

Tra i prodotti venduti online spicca per originalità quello di Crystal Head. La bottiglia di vodka in questione ha infatti una forma di teschio trasparente che permette di vedere il liquido all’interno. Un dettaglio che la rende perfetta come idea regalo per sorprendere amici o parenti appassionati di questa bevanda.

Realizzata con grano peaches and cream e acqua canadese proveniente dall’isola Newfoundland, la vodka viene filtrata ben sette volte sfruttando diamanti Herkimer, dei cristalli di quarzo limpidi proprio come diamanti utilizzati molto nella cristalloterapia e che si dice abbiano proprietà benefiche per l’organismo. Al distillato non vengono aggiunti zuccheri, oli o glicerina per conservare la purezza della bevanda e offrire un prodotto dal gusto coinvolgente.

L’unico inconveniente è rappresentato dal prezzo, uno dei più alti della nostra classifica. Potrebbe essere una buona scelta solo se volete aggiungere la bottiglia alla vostra collezione, esponendola magari nella vetrinetta dei liquori.

Acquista su Amazon.it (€38)

 

 

 

5. Ciroc Vodka 700 ml

 

Le compagnie francesi producono svariate tipologie di vodka e Ciroc è una di queste. A una comparazione con altri distillati è possibile notare immediatamente l’uso di materie prime differenti, in questo caso parliamo infatti di uve francesi che conferiscono al prodotto un sapore morbido e con toni di agrumi.

Chi preferisce il sapore classico potrebbe trovare la vodka Ciroc un tantino troppo ardita nella sua sperimentazione, tuttavia se volete assaggiare qualcosa di diverso e unico nel suo genere, allora potreste investire nell’offerta senza pensarci troppo su a fronte di un prezzo ragionevole e non particolarmente elevato. Ben lungi dall’essere la migliore vodka in commercio è comunque molto apprezzata dagli acquirenti che hanno deciso di scommettere sul prodotto.

Può essere usata con successo anche per la realizzazione di cocktail come il Blue Stone che prevede vodka, succo di limone, sciroppo di vaniglia e una spruzzata di soda, un mix che sprigiona tutte le proprietà del distillato.

Acquista su Amazon.it (€25,7)

 

 

 

6. Beluga Vodka Noble 70 cl

 

Il brand Beluga è relativamente recente, la prima vodka realizzata infatti risale al 2002 nella distilleria siberiana Mariinsky. Tra gli ingredienti principali troviamo il distillato di malto e l’acqua siberiana prelevata da pozzi artesiani a una profondità di 300 metri, un connubio che fornisce alla bevanda una particolare morbidezza. Per la purificazione vengono invece messi in atto cinque filtraggi diversi: due attraverso sabbia di quarzo e gli altri tre invece attraverso il carbone attivo. 

Nella fase finale della produzione il prodotto riposa per 30 giorni, passaggio necessario per far sì che gli odori più forti siano completamente neutralizzati, lasciando solo l’aroma tipico di vodka. Il prezzo è un po’ più alto della media ma i consumatori consigliano ugualmente la bottiglia se volete qualcosa di leggermente diverso dai classici prodotti commerciali.

Per scoprire dove acquistare la vodka Beluga, qualora siate interessati ad assaggiare questo distillato proveniente direttamente dalla Russia, non vi resta altro da fare che cliccare sul link sottostante.

Acquista su Amazon.it (€30,3)

 

 

 

7. Russian Standard Vodka Original 1 lt.

 

Per capire come scegliere una buona vodka, se non siete esperti in materia, è bene ascoltare i pareri dei consumatori che hanno avuto modo di assaggiare i prodotti. La bottiglia da un litro proposta da Russian Standard si rivela un ottimo punto di partenza, con un rapporto qualità/prezzo soddisfacente.

La vodka in questione nasce dalla volontà del fondatore del brand, Roustam Tariko, di realizzare un distillato di qualità elevata sul suolo russo, per riuscire a competere con i grandi produttori di vodka che oggigiorno sono principalmente Francia e Stati Uniti. Basandosi sulla ricetta originale di Dmitri Mendeleev, stabilita nel 1894, Russian Standard utilizza grano invernale e acqua proveniente dal Lago Ladoga.

Servita preferibilmente a temperature basse, il prodotto Russian Standard può essere utilizzato con successo, secondo gli acquirenti, per la realizzazione di cocktail classici come il Russian Mule o il Bloody Mary, senza sottovalutare la possibilità di servirla liscia oppure on the rocks.

Acquista su Amazon.it (€24,35)

 

 

 

8. Stolichnaya Red Premium Vodka 70 cl

 

Il prodotto più economico della nostra lista è quello di Stolichnaya, una vodka estremamente semplice nel gusto e nelle proprietà, fattori che la rendono ideale per essere sfruttata come base per cocktail. Gli utenti che apprezzano un bicchiere liscio dovrebbero invece puntare su qualcosa di leggermente più costoso e che riesca a soddisfare il palato esigente.

La storia del prodotto è in realtà molto lunga e risale al 1944, anno in cui venne realizzata per la prima volta, tuttavia la bevanda russa è ben diversa dalla variante per l’esportazione, pertanto chi avesse avuto modo di assaggiarla nella sua veste originale, potrebbe restare deluso dal prodotto venduto all’estero, incluso il nostro Paese.

Si rivela dunque una scelta per chi ha un budget particolarmente limitato ma non può essere consigliata come idea regalo o per fare colpo su amici e parenti. Il volume alcolico è pari al 40%, un po’ più forte dunque rispetto ad altri prodotti simili.

Acquista su Amazon.it (€11,9)

 

 

 

9. Mamont Vodka 700 ml

 

Se siete in cerca di un design nuovo, per regalare una bottiglia che sia indimenticabile e originale, allora il prodotto Mamont potrebbe fare al caso vostro. Si tratta infatti di una vodka imbottigliata in un contenitore dalla forma cilindrica che ricorda la zanna di un elefante, richiamando così il nome del brand stesso la cui traduzione è proprio “mammut”.

Prodotta nella distilleria più antica della Siberia, quella di Itkul, la vodka è realizzata con ingredienti locali, con occhio attento e scrupoloso su tutta la filiera. Il risultato è una bevanda liscia, secca e piacevole al palato. 

Sebbene sia più difficile riuscire a distinguere note particolari in una vodka, rispetto ad alcolici come whisky e rum, il prodotto Mamont può essere degustato liscio per percepire tutte le caratteristiche organolettiche o in alternativa sfruttato come base per drink unici come il Mamontini o il Mamont Mule.

Acquista su Amazon.it (€38,5)

 

 

 

10. Ketel One Vodka 700 ml

 

I paesi europei hanno abbracciato la tradizione della vodka, proponendo ognuno qualcosa di leggermente diverso dai canoni classici. Ketel One è il produttore olandese che nella distilleria di Nolet a Schiedam realizza una vodka con sentori di agrumi freschi, dando alla bevanda una fragranza che colpisce anche gli appassionati.

Il distillato nasce da grano europeo selezionato e una combinazione di tecniche di produzione tradizionali e moderni che portano a ottenere le “4F”, ovvero “Fragrance, Feel, Flavour e Finish”, traducibili con fragranza, sentore, sapore e note finali.

Gli utenti ne apprezzano le caratteristiche uniche tuttavia bisogna sottolineare che è un prodotto leggermente più costoso rispetto alla media, pensato per consumatori che vogliono una vodka che conquisti non solo per il suo forte volume alcolico ma anche per il carattere innovativo e differente. Se siete convinti, per scoprire dove acquistare il distillato Ketel One non dovete far altro che cliccare sul link in basso.

Acquista su Amazon.it (€29)

 

 

 

Origine e uso

 

Storia

La vodka è ormai un distillato conosciuto e apprezzato in tutto il mondo, tuttavia ha origine nell’Europa dell’Est, precisamente in Russia e in Polonia, paesi che ancora oggi si contendono l’invenzione del prodotto. Si ottiene da materiali che potremmo considerare poveri e alla portata di tutti, ovvero fecola e polpa di patate e cereali, inoltre, a differenza di altri liquori famosi come il whisky o il rum, ha un aspetto cristallino.

Trae il suo nome proprio da tale caratteristica poiché essendo limpida, viene chiamata “voda” sia in russo sia in polacco. Il termine slavo, condiviso dunque dai paesi dell’est europeo, significa proprio acqua mentre la desinenza “ka” finale rappresenta una sorta di vezzeggiativo. Per un paragone analogo basta guardare in casa nostra, con il termine acquavite che indica prodotti alcolici come la grappa.

Si parla per la prima volta di questa bevanda nel quinto secolo avanti Cristo, registrata in una fonte scritta polacca, tuttavia è solo a partire dalla metà del settimo che si ebbe una vera e propria regolazione grazie agli editti dello Zar Aleksej Michajlovic Romanov. Il liquore pulito come acqua di fonte invase poi l’Europa grazie alle truppe napoleoniche in seguito alla disastrosa campagna di Russia, dalla quale tornarono decimati ma con questo distillato come risultato delle razzie messe in atto sul suolo russo.

Il segreto della produzione, però, era ancora sconosciuto e fu importato in Francia solo nel 1917, all’alba della Rivoluzione Russa. Gli aristocratici, per sfuggire al processo di cambiamento, si rifugiarono sul territorio francese dove portarono la loro vodka. Tra questi i celebri Smirnoff e Keglevich. Fu così che, lentamente, la vodka si espanse in tutto il globo, rendendola oggigiorno una bevanda consumata dall’intera popolazione mondiale.

 

Mix

La vodka si presta molto bene per la miscelazione grazie al suo gusto neutro, non sorprende quindi il suo utilizzo per creare cocktail di varia natura. Tra i più famosi spiccano sicuramente il Vodka Martini, il preferito dall’agente speciale 007, realizzato con vermouth dry e vodka, decorando infine con olive su uno stuzzicadenti.

Molto apprezzato è anche il Bloody Mary, che prevede l’aggiunta di vodka, succo di pomodoro e ingredienti non convenzionali come tabasco e salsa worcester, per dare vita a una bevanda dal colore rosso intenso e particolarmente energetica.

Candido come la neve è invece il White Russian, reso popolare dal film cult “Il grande Lebowski”, ottenuto dal mix di vodka, panna o latte a scelta e rum al caffè, il tutto shakerato insieme a cubetti di ghiaccio e poi filtrato.

Sempre restando in tema di classici non può mancare in questa lista il Moscow Mule, realizzato per la prima volta nella metà del 1900 e costituito da vodka, lime e ginger beer. Il nome, mulo moscovita, nasce dalla tazza in cui era originariamente servito, sulla quale era stampigliata proprio l’immagine di questo animale.

 

Conservazione

Come per la maggior parte dei superalcolici, anche la vodka va conservata in verticale, possibilmente lontana da fonti di luce, come all’interno di un apposito mobiletto, e senza tappi in sughero. Questi accorgimenti sono essenziali affinché il distillato non cambi sapore nel tempo, mantenendo tutte le sue proprietà organolettiche anche a distanza di mesi dall’apertura. 

La temperatura ideale non deve superare i 15°C mentre alcuni consumatori consigliano di posizionarla in congelatore qualora si preferisca consumarla fredda. L’alcol congela a temperature estremamente basse, non dovrete quindi preoccuparvi di ritrovarvi con una bottiglia imbevibile o addirittura spaccata dall’espansione del liquido.

 

Valore nutrizionale

Per 100 grammi di vodka il valore energetico medio è di circa 230 kcal, tuttavia ben 34 grammi sono costituiti da alcol etilico, una percentuale decisamente alta e che può rivelarsi dannosa per l’organismo a lungo andare. Il consumo quotidiano è altamente sconsigliato e dovrebbe dunque essere limitato a piccole dosi. Il volume alcolico può variare ma il minimo stabilito dall’Unione Europea è pari a 37,5% mentre negli Stati Uniti questo valore è più alto, ovvero 40%.

Bere responsabilmente

Questa frase rimbomberà ormai nelle vostre teste, soprattutto se siete amanti di bevande alcoliche e vi concedete di tanto in tanto un goccio insieme ad amici e parenti. Tuttavia è sempre bene tenere a mente che l’alcol può essere dannoso non solo per se stessi ma anche per chi ci sta vicino, soprattutto se vi mettete irresponsabilmente al volante dopo aver consumato quantità di alcolici superiori al minimo consentito. Ricordate sempre di scegliere un guidatore che resterà sobrio durante la serata e che potrà riaccompagnare tutti a casa sani e salvi.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments